Previsioni meteo Abruzzo Domenica 10 Dicembre

11 Dicembre, 2017, 07:19 | Autore: Santina Resta
  • Previsioni meteo Abruzzo Domenica 10 Dicembre

Domani nel Nord Italia la neve scenderà dalle Alpi e si avvicinerà alla Pianura Padana, con nevicate previste nell'arco della giornata in collina e in prossimità della pianura in Emilia-Romagna, Lombardia e nel Triveneto. Qualche pioggia infine anche in Campania, resto del Sud in attesa. Crollo delle temperature e venti forti. Meno interessati i versanti occidentali di Marche, Abruzzo e Molise. Forte maltempo anche su Liguria centrale e occidentale con rischio nubifragi. Venti fortissimi meridionali, mari agitati e forti mareggiate lungo le coste. Dopo una breve pausa, fra domenica sera e lunedì è atteso l'arrivo di un'altra e più intensa perturbazione (la n. 3 del mese) che, oltre a causare piogge in alcuni casi anche abbondanti e venti tempestosi, potrebbe dare luogo - quindi sulla stessa linea di ilmeteo.it - ad una breve fase con neve fino a quote di pianura in alcuni settori del Nord. Le temperature medie minime e massime faranno registrare un brusco calo rispetto alla giornata di venerdì, visibilità buona, venti molto forti da ovest, forti dalla serata. Una profonda area depressionaria determinerà un peggioramento delle condizioni meteo dalla giornata di oggi, con precipitazioni prevalenti sul settore appenninico, più sporadiche nelle aree di pianura e quota neve inizialmente sui 1.500 metri, in abbassamento nella serata fino a 1.000 metri. Dal pomeriggio la nuvolosità aumenterà in tutto il Centro-Nord, sulla Campania e nelle Isole, mentre nel resto del Sud resisteranno ancora ampie schiarite. Nel corso della giornata giungeranno le prime precipitazioni sparse su gran parte del Nord e nelle regioni centrali tirreniche.

Anche in questo inizio di settimana il maltempo caratterizzerà il Nord. Da lunedi 11/12 una perturbazione atlantica apporterà un nuovo peggioramento con probabile nevicate anche nelle aree di pianura. Attenzione ai venti che soffieranno fino a tempestosi su mari e regioni centro-meridionali, dove le raffiche potranno anche superare i 100 km/h.

Le temperature minime avranno un generale aumento. Mareggiate sulle coste esposte (specialmente su quelle tirreniche e della Liguria), mari fino a grossi.

Raccomandato: