Tevere, una spiaggia sul fiume: a Ponte Marconi con sdraio e gazebo

16 Dicembre, 2017, 23:12 | Autore: Santina Resta
  • Tevere, una spiaggia sul fiume: a Ponte Marconi con sdraio e gazebo

È un progetto concreto che punta a far riappropriare i cittadini del Tevere in maniera permanente.

Eppure l'annuncio di Romacabana è arrivato direttamente da Virginia Raggi, che ha presentato in Campidoglio il progetto di un tavolo interistituzionale che, dopo aver riunito tutti i dipartimenti capitolini con l'istituzione dell'Ufficio speciale Tevere, metta insieme per la valorizzazione del 'biondo' fiume anche Regione, Capitaneria di porto, Autorita' di bacino e Comune di Fiumicino, in vista della realizzazione del 'contratto di fiume'. "Per questo per la prossima estate ci sarà un progetto che riguarderà un'area di diecimila metri quadrati vicina a a Ponte Marconi con una spiaggia e campi sportivi", ha spiegato la prima cittadina presentando in Campidoglio il progetto riqualificazione del Tevere. "Il Tevere è il fiume che attraversa Roma, ma non rappresenta una parte viva e pulsante della città". Si tratta di una zona che ad oggi è pulita, libera e decorosa. Quindi fin dall'inizio del nostro mandato abbiamo voluto occuparci del Tevere su cui ci soni tanti soggetti che hanno competenze, tra cui la Regione Lazio e l'autorità di Bacino. "Abbiamo unificato questi soggetti per parlare di progetti concreti attraverso l'Ufficio speciale Tevere".

In una prima fase l'area sarà gestita da concessioni brevi che si rinnoveranno di volta in volta, ma è in corso il perfezionamento di una concessione di lunga durata. L'area in questione era a rischio incendio, colma di rifiuti e insediamenti abusivi nascosti tra la vegetazione. La zona - assicura la Raggi - è già stata bonificata "e ora diventerà un esempio di cosa accade nel momento in cui Roma si riappropria delle sponde del suo fiume". "Quello di Ponte Marconi - ha detto il direttore generale di Roma Capitale, Franco Giampaoletti, alla conferenza stampa - è un progetto eccitante ed estremamente importante per la città. Realizzeremo una spiaggia, campi sportivi e percorsi interni per consentire ai romani di rivivere un rapporto con il fiume".

"Nessuna spiaggia potrà essere realizzata senza autorizzazione dell'Asl e delle autorità competenti, che dovranno eseguire approfondite verifiche sulle acque del Tevere - chiarisce infatti il presidente Carlo Rienzi - Questo perché il fiume capitolino è stato più volte al centro di denunce legate al forte inquinamento delle sue acque, notoriamente caratterizzate dalla presenza di topi, sporcizia e rifiuti vari". "A Marconi, ha spiegato l'assessora alla Sostenibilità ambientale di Roma, Pinuccia Montanari, la riqualificazione ha l'obiettivo di potenziare un altro modello di turismo che sia sostenibile, indirizzato sia ai romani sia a chi viene da fuori".

Raccomandato: