Antinfiammatorio ritirato dalle farmacie: marca e lotti del farmaco ritirato

24 Dicembre, 2017, 10:34 | Autore: Fausta Monteleone

A darne notizia è lo Sportello dei diritti che sul suo sito comunica come la Società Polifarma, concessionario e distributore di vendita del #farmaco per conto della produttrice Aic Ibi (Istituto Biochimico Italiano), abbia proceduto al ritiro dalle farmacie [VIDEO] di due lotti del medicinale. Tutti i farmaci, infatti, risultano essere particolarmente sensibili alle variazioni delle condizioni ambientali e, se non ben sigillate e custodite, possono andare incontro a problemi di qualità potenzialmente pericolosi per la #salute di chi li assume. A riportare i dettagli della decisione è il sito sportellodeidiritti.org, sul quale si precisa quali sono i lotti che hanno sollevato dubbi e manifestato anomalie.

I lotti ritirati del farmaco antinfiammatorio Ibifen sono il numero 012 e 013, venduto rispettivamente in bustine da 30 e 50 milligrammi, recante la dicitura Ibifen*Os Grat Eff.

Il ritiro precauzionale dei lotti sopra indicati si è reso necessario, si evidenzia Giovanni D'Agata, a seguito di un problema di qualità. Il medicinale, per chi non lo conoscesse, è ad ampio spettro ed è indicato per il trattamento dell'artrite reumatoide, della spondilite anchilosante, della gotta acuta, dell'osteoartrosi a varia localizzazione, delle sciatalgie, radicoliti, mialgie o borsiti, delle tendiniti, tenosinoviti, sinoviti, capsuliti, contusioni, distorsioni, lussazioni, eventuali strappi muscolari, flebiti, tromboflebiti superficiali, linfangiti, affezioni flogistiche dolorose in odontoiatria, otorinolaringoiatria, urologia e pneumologia e, infine, nel trattamento sintomatico di episodi dolorosi acuti in corso di affezioni infiammatorie dell'apparato muscoloscheletrico.

Raccomandato: