Addio a Sofia, la bimba simbolo del metodo Stamina

31 Dicembre, 2017, 16:29 | Autore: Fausta Monteleone
  • Addio a Sofia bimba simbolo del “metodo” Stamina

Se ne è andata Sofia De Barros dopo una lunga guerra contro la leucodistrofia metacromatica una gravissima e rara malattia.

La vicenda della piccola Sofia aveva commosso gli italiani e la sua stori era stata diffusa anche tramite video mostrati in una nota trasmissione televisiva e dai genitori su Facebook, nei quali si mostravano presunti miglioramenti della bimba. Inizia con queste parole il messaggio che Caterina Ceccuti e Guido De Barros hanno lasciato su Facebook per annunciare la morte della loro piccola Sofia. Ora per lei non esiste più dolore, c'è solo l " amore. Per chi volesse salutare insieme a noi la nostra bambina comunicheremo i dettagli della cerimonia non appena potremo. Grazie a tutti quelli che l'hanno amata e che la ricorderanno nelle loro preghiere'.

Alla bambina erano state praticate delle infusioni agli Spedali Civici di Brescia, secondo le indicazioni della metodologia Stamina e per questo era diventata un caso giudiziario a seguito della sospensione della terapia, in base a quanto stabilito da due Commissioni ministeriali. "Voa Voa! Onlus" si occupa di assistenza socio sanitaria, sostegno psicologico, legale ed economico alle famiglie con figli colpiti da patologie rare, neurodegenerative, diagnosticate in età pediatrica.

Raccomandato: