Genitori pubblicano foto dei figli su Facebook? Rischiano 10mila euro di multa

08 Gennaio, 2018, 19:36 | Autore: Piera Gizzi
  • Se pubblichi la foto di tuo figlio sui social rischi fino a 10mila euro di multa

Nel provvedimento, inoltre, viene citata la relazione del 9 novembre del 2017, redatta dallo psicoterapeuta che sta seguendo il giovane, secondo cui la "posizione del giovane non è mutata rispetto alla madre che continuerebbe a riportare i particolari della storia familiare su social network (paragonando il figlio, secondo quanto dallo stesso riferito, al ragazzo che ha ucciso la fidanzata e riferendosi allo stesso come "ad un malato mentale"), lamentando l'ampia diffusione di tali notizie tra i coetanei". A tanto ammonta la multa che dovranno pagare genitori che vorranno pubblicare foto dei propri figli minorenni su Facebook, Twitter, Instagram e altre piattaforme social.

L'articolo alla base della decisione del giudice è il 96 della legge sul diritto d'autore (legge 633/1941), il quale prevede che il ritratto di una persona non possa essere esposto senza il suo consenso, figli inclusi. La fotografia, come qualsiasi altro elemento identificativo, è un dato personale e non può essere diffuso se non c'è l'autorizzazione dell'interessato. Senza contare che i minori godono di una tutela rafforzata data dall'articolo 16 della Convenzione sui diritti del fanciullo approvata del 1989.

I figli non fanno eccezione, anzi gli articoli 147 e 357 del Codice civile impongono ai genitori un dovere di cura e di educazione nei loro confronti che - tradotto e attualizzato - include anche la corretta gestione dell'immagine pubblica del minore.

Il Tribunale di Mantova aveva richiamato diverse norme puntuali. Oltre alla sanzione pecuniaria, saranno costretti a rimuovere le immagini.