Elezioni, Pier Carlo Padoan: "Potrei candidarmi. L'Italia crescerà ancora"

09 Января, 2018, 06:28 | Autore: Doriano Lui
  • Le ricette del Pd? Più Fornero per tutti

Una benedizione che arriva da uno dei massimi protagonisti - senza godere di un consenso elettorale - degli esecutivi di questi ultimi anni: Pier Carlo Padoan, ministro dell'Economia.

Ieri, in un'intervista al quotidiano "Il Corriere della Sera", lo stesso Padoan aveva detto di non aver ricevuto nessuna richiesta di candidarsi, ma che se non lo avrebbe escluso se gli avessero chiesto.

Il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan.

"Il Paese sta meglio rispetto all'inizio della legislatura". Padoan ha poi palato anche delle prossime sfide che l'Italia si troverà ad affrontare in Europa: "Preservare i pilastri della distribuzione delle risorse in Europa, cioè coesione e politica agricola comune, e mettere sul tavolo il finanziamento dei cosiddetti beni pubblici europei a cominciare dall'immigrazione".

"C'è un'agenda di riforme da implementare, da introdurre, da valutare", ha sottolineato. "Oggi non cresciamo ancora abbastanza velocemente ma la velocità di crociare secondo me aumenterà". "Nella ripresa ci sono elementi strutturali", aggiunge. Quanto al rapporto con Matteo Renzi, il ministro dell'Economia lo definisce così E il rapporto con Renzi com'è stato? "Sempre dialettico. In alcuni casi il governo prese decisioni che io avrei preso in modo diverso". "Devo riconoscere che aveva ragione lui".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.

Chiaro, no? Chissà se quest'uscita pubblica sarà posta al centro del confronto tra i leader del centrodestra, che oggi si riuniranno nella residenza di Arcore di Silvio Berlusconi da cui, più di qualcuno, si aspetta chiarezza.

Raccomandato: