Mostra Modigliani a Genova. Perizia: i quadri erano falsi

09 Gennaio, 2018, 19:11 | Autore: Bianca Mancini
  • Genova falsi i quadri di Modigliani esposti a Palazzo Ducale   
                       
                
         Oggi alle 21:50

I quadri, sequestrati alla mostra di Modigliani a Palazzo Ducale di Genova sono falsi.

Tuttavia uno dei disegni sequestrati sarebbe originale. Lo si apprende da fonti qualificate.

Motivazione - Secondo le prime indiscrezioni, il perito Isabella Quattrocchi "avrebbe scritto nella perizia depositata in procura che le tele esaminate sono state "grossolanamente falsificate sia nel tratto che nel pigmento". False anche le cornici, provenienti da paesi dell'est europeo e dagli Stati Uniti, di difficile collegamento, quindi con il periodo storico vissuto da Modigliani. Immediata la replica da parte di Palazzo Ducale: "è parte fortemente lesa". La Fondazione di Palazzo Ducale ha affermato che "le perizie relative all'esame sui pigmenti confermassero il giudizio negativo della perizia depositata il consiglio direttivo della Fondazione Palazzo Ducale deciderà quali iniziative intraprendere". Secondo Pepi, critico d'arte pisano, fondatore ed ex direttore di Casa Natale Modigliani e membro degli Archivi Modigliani per volontà della figlia dell'artista, almeno tredici opere esposte erano palesemente non attribuibili al maestro livornese. "Io resto comunque dell'idea che quei quadri siano buoni". Soltanto per un disegno sarebbe stata accertata l'autenticità.

Tra i dipinti sequestrati anche quelli attribuiti a Moise Kisling, dopo che l'esperto Marc Ottavi, catalogatore ufficiale dell'opera del pittore polacco, ne aveva dichiarato la falsità.

Raccomandato: