Musei statali, +10% dei visitatori nel 2017

09 Gennaio, 2018, 23:07 | Autore: Bianca Mancini
  • Musei statali, +10% dei visitatori nel 2017

A fronte di un aumento degli introiti di circa 20 milioni di euro (+11,7%), sono cresciuti anche i visitatori non paganti (+15%), grazie al successo delle prime domeniche del mese (iniziativa che torna domani in oltre 420 siti): solo nel 2017, hanno portato più di 3,5 milioni di persone gratuitamente nei luoghi della cultura statali. Nella Top 30 i tassi di crescita più sostenuti sono stati registrati da Palazzo Pitti (+23%) e da 4 siti campani: la Reggia di Caserta (+23%), Ercolano (+17%), il Museo archeologico di Napoli (+16%) e Paestum (+15%).

Sul podio delle regioni con il maggior numero di visitatori si sono piazzate Lazio (23.047.225), Campania (8.782.715) e Toscana (7.042.018). Il Mibact ha pubblicato i dati su visitatori e incassi sull'anno appena trascorso. La classifica è guidata da Uffizi-Corridoio Vasariano con 2,2 milioni di visitatori, segue la Galleria dell'Accademia con 1,6 milioni. Ottimi i risultati nel Mezzogiorno e in particolare per la Puglia che registra un elevato tasso di crescita dei visitatori, pari al 19,5%, e incassi per 1.151.697,80 euro. Nella classifica dei musei con gli incrementi più marcati figurano diversi istituti resi autonomi dalla riforma: con 27 milioni di visitatori, questi luoghi della cultura hanno accolto più della metà dei visitatori complessivi. Tra gli elementi "vincenti" di questo percorso, secondo il ministro, il "rafforzamento della ricerca" e della "produzione scientifica", oltre a un "ritrovato legame con le scuole e con i territori". Tra i luoghi della cultura a ingresso gratuito il maniero di le Castella di Isola Capo Rizzuto è stato visitato da oltre 83 mila persone. Buon risultato anche per il nostro Museo Archeologico, che guadagna l'ottavo posto con 25.888 visitatori attratti sicuramente dall'Uomo di Altamura e dalla sua storia. Da segnalare la performance del Museo Nazionale della Ceramica "Duca di Martina" a Napoli, +61,66% (dai 20.661 del 2016 ai 33.401 del 2017) e dei luoghi di Pistoia, Capitale italiana della cultura 2017: i visitatori dell'Ex chiesa del Tau crescono del +48% e quelli della Fortezza di Santa Barbara del +41%.

Raccomandato: