Ryanair: dal 15 gennaio si cambia, ecco le novità sui bagagli

09 Gennaio, 2018, 21:36 | Autore: Doriano Lui
  • La stretta Ryanair sui bagagli a mano dal 15 gennaio tutti in stiva

A partire dal prossimo 15 gennaio crescono in sostanza le limitazioni.

Non è previsto bagaglio a mano per i bambini di età compresa fra 8 giorni e 23 mesi che viaggiano in grembo a un adulto; l'adulto che li accompagna può tuttavia portare una borsa di massimo 5 kg oltre alla propria franchigia per il bagaglio a mano. Non il trolley, che andrà messo in stiva gratuitamente.

Arrivano buone notizie invece per chi vuole portare con sè dei bagagli da stiva: per imbarcarlo non si spenderanno più 35 euro, ma esattamente 10 euro in meno, ovvero 25.

Ryanair offre la possibilità di portare un trolley di dimensioni massime di 55x40x20 centimetri e una borsa piccola (35x20x20 centimetri) che deve poter essere inserita sotto il sedile davanti al proprio posto. Tutti i bagagli che supereranno il peso che risulteranno essere troppo grossi, saranno soggetto ad un supplemento di importo pari a €50 per bagaglio. Dal 15 gennaio 2018 i passeggeri Ryanair che si recheranno all'imbarco con 2 bagagli a mano dovranno far sistemare, gratuitamente, il più grande in stiva.

"In questo modo", ha affermato John F. Alborante, sales and marketing manager Italia di Ryanair, "si potranno rendere più veloci le procedure d'imbarco ed eliminare eventuali ritardi". Ryanair ha così ricordato ai propri clienti la nuova policy sui bagagli, parte del programma "Always Getting Better", introducendo anche delle nuove tariffe ridotte per il bagaglio da stiva al fine di incoraggiare gli utenti ad acquistare il bagaglio registrato e ridurre il numero dei passeggeri ce si recano al gate d'imbarco con due bagagli, creando confusioni e parecchi disagi.

L'imbarco prioritario costa circa 5 euro, se si acquista al momento della prenotazione.

Raccomandato: