Whatsapp a pagamento dal 13 gennaio? No, ennesima bufala!

09 Января, 2018, 20:06 | Autore: Piera Gizzi
  • WhatsApp l'anno nuovo porta la chiusura di molti account ecco il motivo

WhatsApp sta per diventare a pagamento? L'ennesima che riguarda il servizio di messaggistica più famoso al mondo. Inutile dire che si tratti di una pericolosa minaccia alla sicurezza del proprio device. Il consiglio generale: quando sullo smartphone arrivano annunci allarmanti tipo questo, è sempre utile fare una semplice ricerca in rete visitando il blog ufficiale dell'applicazione ed i suoi profili social per verificarne l'attendibilità.

Nei primi giorni dell'anno, ad esempio, è circolato un messaggio che avvisava su Whatsapp a pagamento a partire da sabato 6 gennaio, secondo quanto sarebbe stato comunicato in tv, dal Tg5.

In alternativa, sempre sulla falsa riga di questo, viene promesso una serie di servizi aggiuntivi come il poter vedere il messaggio senza far sapere se è arrivato o meno, oppure il far sembrare di essere da un'altra parte dando la propria posizione. "Così risulterà che sei un utilizzatore assiduo e il tuo logo diventerà blu e resterà gratuito".

Il meccanismo della 'catena' ("Se hai almeno venti contatti manda questo messaggio a loro", "FATE GIRARE") e alcune classiche frasi generiche come "ne hanno parlato al tg" sono indicatori importanti per 'fiutare' la 'bufala'.

Raccomandato: