Donna di 45 anni uccisa di botte dal convivente a Sozzago

10 Gennaio, 2018, 17:48 | Autore: Santina Resta
  • Bernd Friedel  Eye Em via Getty Images

Il corpo è stato trovato in un appartamento di Sozzago, nel Novarese.

Tragedia a Sozzago (Novara), dove una 45enne è stata uccisa di botte dal compagno, che aveva perdonato dopo le violenze. La vittima è Sara Pasquali, originaria di Candelo, nel Biellese. Anche se sono ancora molti i punti da chiarire, secondo una prima ricostruzione dei fatti da parte degli investigatori, sembra che tra i due, non si sa per quali motivi, vi sia stato un pesante litigio culminato poi nell'aggressione mortale.

Secondo le prime informazioni già in passato era finito in carcere per episodi di violenza e maltrattamenti, ma la donna lo aveva riaccolto in casa. Stando agli accertamenti, in casa con con lei c'era un uomo di 46 anni, suo compagno. A dare l'allarme i vicini, preoccupati dai forti rumori provenienti dall'abitazione.

I carabinieri stanno interrogando l'uomo, che ha precedenti per violenze nei confronti della compagna. Sul posto sono giunti subito i carabinieri ed il medico legale.

Raccomandato: