Dopo Riina, muore a Parma anche il suo fedelissimo Stefano Ganci

10 Gennaio, 2018, 17:07 | Autore: Santina Resta
  • Dopo Riina, muore a Parma anche il suo fedelissimo Stefano Ganci

Si è spento così a 55 anni Stefano Ganci, uno dei fedelissimi di Totò Riina, anche se, per sciogliere qualsiasi dubbio, la procura ha disposto l'autopsia.

Ganci è stato condannato per avere partecipato a diversi omicidi, fra cui quello del consigliere istruttore Rocco Chinnici nel 1983 e del vicequestore Ninni Cassarà nel 1985. Suo fratello Calogero negli anni passati ha deciso di diventare collaboratore con la giustizia. Il questore di Palermo Renato Cortese ha disposto che al ritorno della salma a Palermo non vengano celebrati funerali pubblici. Per questo stava scontando l'ergastolo a Parma quando è stato colto da una crisi cardiaca.

Raccomandato: