Casa » Sport

F1, in Ferrari arriva Kvyat: lavorerà al simulatore e nei test

10 Gennaio, 2018, 17:31 | Autore: Eufebio Giannola
  • Accordo tra Ferrari e Daniil Kvyat e il web si scatena

La scuderia emiliana ha diffuso una brevissima nota su Twitter, leggasi "Daniil Kvyat to become Scuderia Ferrari's development driver", ovvero, "Daniil Kvyat è il nuovo pilota collaudatore della Scuderia Ferrari".

Colpo di scena alla Ferrari: la squadra del Cavallino ha preso Daniil Kvyat come pilota che sarà incaricato dello sviluppo della 669 al simulatore. Per il 23enne russo è l'occasione di restare dunque nell'ambiente dopo che nelle ultime due stagioni il suo destino pareva segnato, prima con la retrocessione dalla Red Bull alla Toro Rosso per far posto a Max Verstappen e poi, quest'anno, per far posto a Pierre Gasly e Brendon Hartley. Il pilota russo si occuperà infatti delle sessioni al simulatore e dei possibili test in pista, anche se a tutt'oggi non esiste il programma di impiego ufficiale. Kvyat aveva tentato di rimanere nel circus, proponendosi per l'ultimo sedile disponibile come titolare, quello della Williams, ma essendo stato superato nella corsa sia dal connazionale Sergey Sirotkin (ora il favorito) che dall'esperto Robert Kubica, ha preferito puntare su questo posto più sicuro, anche se non gli consentirà di correre i Gran Premi. Kvyat ha fatto parte sin da giovanissimo del fiorente e spietato vivaio di giovani piloti della Red Bull: la sua carriera è stata velocissima nell'ascesa, con un titolo di Formula Renault conquistato ad appena 18 anni ed il campionato mondiale di GP3 vinto a 19 che gli hanno spalancato le porte della F1 non ancora ventenne, e nel tracollo. Un ruolo che, seppur non determina per Antonio Giovinazzi una riduzione di mansioni, toglie un po' di respiro al pilota di Martina Franca, che resta terzo pilota del team di Maranello.

Raccomandato: