Migranti: Libia, altri 135 salvati su un gommone

10 Gennaio, 2018, 12:24 | Autore: Santina Resta
  • Migranti: affonda gommone a largo Libia, '50 morti'

Per la Guardia Costiera di Tripoli per le vittime potrebbero essere anche il doppio.Lo riporta il sito della Reuters E' stata proprio la Guardia costiera libica - racconta RaiNees - a soccorrere tre gommoni in difficoltà riuscendo a portare in salvo 300 persone. Il gommone è stato trovato distrutto ieri mattina intorno alle 10. Come rivela il portavoce della Marina Militare libica Ayoub Kacem solo 16 persone sono state tratte in salvo, comprese alcune donne. I migranti sono stati portati alla base navale di Tripoli "dove è stata fornita loro assistenza medica e alimentare sotto la supervisione dell'organismo medico internazionale, dell'Organizzazione internazionale per le migrazioni e dell'Alto commissariato per i rifugiati", aggiunge la nota con implicito riferimento fra l'altro a Iom e Unhcr. Sfortunatamente un gran numero di migranti è dato per disperso, non meno di 90-100 migranti dell'imbarcazione andata distrutta.

Una motovedetta della Guardia costiera libica è "riuscita a salvare" ieri altri 135 migranti "di diverse nazionalità africane" su un gommone "davanti alle coste di Gasr Garabulli". Tra loro vi erano anche dieci donne in stato di gravidanza. I morti accertati sono stati 64.

Migranti: affonda gommone a largo Libia, '50 morti'

La Guardia Costiera italiana ha recentemente diffuso un video relativo all'intervento avvenuto il 6 gennaio al largo della Libia, in cui i soccorritori hanno salvato 85 persone e recuperato 8 cadaveri.

Raccomandato: