Migranti: Libia, altri 135 salvati su un gommone

10 Gennaio, 2018, 12:24 | Autore: Santina Resta
  • Migranti: Libia, altri 135 salvati su un gommone

Per la Guardia Costiera di Tripoli per le vittime potrebbero essere anche il doppio.Lo riporta il sito della Reuters E' stata proprio la Guardia costiera libica - racconta RaiNees - a soccorrere tre gommoni in difficoltà riuscendo a portare in salvo 300 persone. Il gommone è stato trovato distrutto ieri mattina intorno alle 10. Come rivela il portavoce della Marina Militare libica Ayoub Kacem solo 16 persone sono state tratte in salvo, comprese alcune donne. I migranti sono stati portati alla base navale di Tripoli "dove è stata fornita loro assistenza medica e alimentare sotto la supervisione dell'organismo medico internazionale, dell'Organizzazione internazionale per le migrazioni e dell'Alto commissariato per i rifugiati", aggiunge la nota con implicito riferimento fra l'altro a Iom e Unhcr. Sfortunatamente un gran numero di migranti è dato per disperso, non meno di 90-100 migranti dell'imbarcazione andata distrutta.

Una motovedetta della Guardia costiera libica è "riuscita a salvare" ieri altri 135 migranti "di diverse nazionalità africane" su un gommone "davanti alle coste di Gasr Garabulli". Tra loro vi erano anche dieci donne in stato di gravidanza. I morti accertati sono stati 64.

Migranti: Libia, altri 135 salvati su un gommone

La Guardia Costiera italiana ha recentemente diffuso un video relativo all'intervento avvenuto il 6 gennaio al largo della Libia, in cui i soccorritori hanno salvato 85 persone e recuperato 8 cadaveri.

Raccomandato: