Scuola di polizia Tutti col mal di pancia

10 Gennaio, 2018, 13:35 | Autore: Santina Resta
  • Scuola Penitenziaria Cairo

"Una situazione vergognosa": è quella denunciata da Donato Capece, segretario generale del sindacato autonomo di polizia penitenziaria Sappe, e che si svolge su tre diversi fronti: Sassari, Cairo Montenotte (Savona) e Venezia. Dato l'alto numero di malori, i medici del 118 hanno allestito un punto di primo intervento sul posto.

Sul posto c'è anche il personale dell'Igiene Pubblica della Asl 2, per scoprire le cause dei malesseri e a quale cibo possa essere ricondotta una eventuale intossicazione.

L'allarme è scattato ieri sera alle 20, quando molti allievi della scuola hanno iniziato ad accusare sintomi riconducibili ad una intossicazione come vomito, tremori e diarrea.

Per alcuni pazienti non sono bastate le cure in loco ma è stato necessario il ricovero in ospedale.

Agg. ore 11: E' salito a quasi 150 il numero di persone colpite da gastroenterite all'interno della scuola penitenziaria. Tuttavia, il sindaco, per quanto riguarda l'acqua sporca in alcune zone dovuta ai forti temporali della scorsa notte, ha consigliato il consumo alimentare previa bollitura. "Invece non sembra fregare a nessuno come vengono maltrattati gli agenti di Polizia Penitenziaria".

Raccomandato: