Casa » Sport

Australian Open: Eliminato Laaksonen, lo svizzero ko contro Gaio

12 Gennaio, 2018, 03:29 | Autore: Eufebio Giannola
  • Francesca Schiavone 37 anni numero uno azzurra nel ranking Wta. Miglior risultati agli Australian Open quarti di finale nel 2011

Così più di un esperto afferma che potrebbe essere un outsider ad imporsi alla fine: magari quel Grigor Dimitrov che vuol dar fede alle speranze di molti dopo la conquista della Masters Cup; a quel Nick Kyrgios che di qualità ne ha da vendere, ma deve far pace con se stesso dal punto di vista mentale; all'astro nascente Alexander Zverev pronto a spiccare il volo.

ITALIANI - Sorteggio non certo fortunato per i colori azzurri.

Le combinazioni principali- Rafa Nadal, debutterà contro il 37enne dominicano Victor Estrella Burgos, numero 87 Atp. Ora ad attenderlo nei quarti di finale è il russo Medvedev. Paolo Lorenzi invece è nella parte alta del tabellone insieme ad Andreas Seppi e se la vedrà nella sfida d'esordio con un avversario ostico come Damir Dzumhur, mentre l'altoatesino sarà impegnato contro la wild-card Corentin Moutet e in caso di passaggio al secondo turno potrebbe trovare il numero 27 del seeding Philipp Kohlschreiber, atteso al primo turno dal giapponese Yoshihito Nishioka. Dimitrov affronterà uno tra Jack Sock (8 Atp) e il sudafricano Kevin Anderson. La 26enne di Macerata è stata sorteggiata al primo turno contro una giocatrice proveniente dalle qualificazioni. Ottavi in rotta di collisione con la testa di serie numero 14 Novak Djokovic, l'ultima volta che si incontrarono non ci fu partita in finale a Roma lo scorso anno. Il campione in carica Roger Federer giocherà contro lo sloveno Aljaz Bedene. L'ottavo di tabellone complementare con il quarto dello svizzero è forse il più avvincente del tabellone: Goffin che affronta un qualificato per trovare come testa di serie Fognini al terzo turno, l'azzurro comincerà il proprio cammino contro Zeballos; a completare l'ottavo del belga Berdych o del Potro, con il ceco che affronterà la Wild Card de Minaur, Delpo invece Tiafoe all'esordio, tra loro occhio a Khachanov.

Raccomandato: