Casa » Sport

Torino, esonerato Mihajlovic. Ufficiale: Mazzarri nuovo allenatore

12 Gennaio, 2018, 18:37 | Autore: Eufebio Giannola
  • Torino, esonerato Mihajlovic. Ufficiale: Mazzarri nuovo allenatore

Si tratta del 7° esonero in Serie A dall'inizio della stagione. Trofei vinti, uno: la Coppa Italia con il Napoli nel 2012.

Derby delle polemiche alla Juventus. L'intervento di Khedira che ruba palla ad Aqua da cui nasce l'azione che chiude di fatto il match e fa saltare i nervi a Mihajlovic: non sarà alla fine questa nuova esplosione di rabbia a far saltare il tappo di una bottiglia già troppo agitata all'interno della quale c'era la lettera d'esonero.

Il Torino occupa la decima posizione in Serie A, 25 punti bastano e avanzano per credere ancora in un posto in Europa. Questa mattina il nuovo tecnico è stato presentato alla stampa, Cairo lo presenta così: "Benvenuto al nostro nuovo mister". In fondo il Torino è a 5 punti dalla Samp, 6° in graduatoria. Mi dispiace per Mihajlovic, ma sono contento per il fatto che sono riuscito a prendere come tecnico del Torino Mazzarri, che conosco e apprezzo fin dal lontano 2007.

Il racconto di un esonero comunque a sorpresa.

A seguito della notizia, un gruppo capitanato dall'attaccante della nazionale Andrea Belotti è andato a far visita all'ormai ex tecnico del Toro, segno del grande rapporto tra i giocatori e tutto lo staff tecnico; che lascia la società granata dopo un anno e mezzo di gestione. Dalla scorsa notte ne sa qualcosa in più Sinisa Mihajlovic, esonerato dalla panchina del Torino dopo la sconfitta per 2 a 0 contro la Juventus nel derby ai quarti di Coppa Italia.

Il dispiacere dei calciatori del Torino. E' con lui che la squadra ha compiuto il salto di qualità ed è arrivata al secondo posto. Licenziamento che era nell'aria, ma che è arrivato all'improvviso ieri notte intorno all'uno. L'ipotesi più probabile è che i granata possano passare al 3-4-3. Il tecnico di San Vincenzo, partendo dalla sua Toscana, ha raggiunto il capoluogo piemontese per discutere i dettagli del contratto con la società di Urbano Cairo; ha firmato con i granata nelle prime ore del pomeriggio di oggi e poi ha diretto il primo allenamento in una seduta a porte chiuse. In attacco ritroverà Niang che ha già allenato al Watford ottenendo buoni risultati. Le prime prove tattiche in vista dell'impegno di sabato col Bologna daranno maggiori indicazioni.

Mazzarri riparte dal suo storico modulo. Ho detto loro: "So che eravate legati al vostro allenatore e quindi siete ragazzi per bene, vuol dire che c'è del materiale umano importante ma siamo tutti professionisti e vi prego di seguire le mie idee e darmi la massima disponibilità".

Raccomandato: