79 volte non paga pedaggio A 26. Il giudice lo assolve

13 Января, 2018, 23:27 | Autore: Santina Resta
  • Aumento pedaggi Alis

Nonostante le prove raccolte, però, per i giudici non v'è nessuna certezza che l'uomo alla guida del mezzo fosse proprio l'artigiano: da qui la sentenza di assoluzione. Per questo motivo un artigiano residente nella provincia di Monza è stato assolto dall'accusa di insolvenza fraudolenta per cui si trovava a processo davanti al tribunale di Verbania, in Piemonte.

Società Autostrade si era costituita parte civile al processo, chiedendo il risarcimento di mancati pagamenti per ben 1461 euro. Secondo quanto documentato dalle telecamere della barriera del Lago Maggiore in A26, il suo furgone tra dicembre 2014 e giugno 2015 era passato per 79 volte dal casello senza mai versare il pedaggio. Ma non è bastato per dimostrare che alla guida ci fosse lui. E il giudice lo ha assolto.

Raccomandato: