Biagio Conte e l'On Figuccia manifestano contro la povertà

13 Января, 2018, 09:37 | Autore: Santina Resta
  • Missionario dorme in strada “La povertà aumenta la Missione non può tamponate tutto”

La poverta' aumenta, ci sono intere famiglie senza un tetto, la Missione non puo' tamponare tutto, dobbiamo essere tutti a dare un contribuito. Cosi' Biagio Conte, il missionario laico che da oltre 25 anni assiste i poveri di Palermo, per i quali ha realizzato una cittadella della solidarieta', la Missione Speranza e Carita'. Anche lui per strada "per solidarizzare con chi e' morto per il freddo e con chi dorme ancora per terra". Poi un appello rivolto "a tutte le città e a tutte le Regioni d'Italia". Siamo rimasti scioccati dall'ultima morte di un clochard a Capodanno.

"Non riesco ancora ad accettare l'idea che tanti ancora siano senza lavoro senza casa e devono morire per strada, voglio condividere questa vita con loro, stare insieme a loro, così è nata la Missione di Speranza e Carità e questo è il cammino che sento di portare avanti - ha detto loro Biagio Conte -".

Nella lettera aperta alla città, Biagio Conte rivolge un appello: "Vivo un profondo disagio - scrive -. Oggi però non ho voluto lasciare solo Biagio che si è abbandonato tra queste colonne per far riflettere sulla condizione di chi non ha nulla e muore nel silenzio di chi dovrebbe aiutarlo". "E tante persone non hanno un lavoro". "Nei prossimi giorni incontrero' il missionario per esprimere la vicinanza del governo regionale e concordare possibili e concrete iniziative a sostegno del proprio impegno sociale".

Raccomandato: