Casa » Sport

Dakar, quinta tappa: vittoria per Barreda

13 Gennaio, 2018, 02:19 | Autore: Eufebio Giannola
  • Peugeot 3008 DKR Maxi obiettivo vittoria

Nasser Al-Attiyah, dopo aver perso un quarto d'ora nella tappa di domenica nella gara, ha recuperato in quella odierna, Risultando il piu' veloce tra Pisco e San Juan de Marcona. Il Dream Team PEUGEOT Total, che ha conquistato 9 vittorie di tappa su 10 nel 2017, rimane invariato per il 2018: Stéphane Peterhansel/Jean-Paul Cottret, Carlos Sainz/Lucas Cruz, Sébastien Loeb/Daniel Elena e Cyril Despres/David Castera. "In classifica generale, Peterhansel e' in testa, davanti a Despres secondo a 3'11" e allo stesso Al-Attiyah a 7'43". Sempre dotata di due ruote motrici, la PEUGEOT 3008DKR diventa 'Maxi', per offrire maggiori prestazioni, con i suoi 2,40m di larghezza che le conferiscono ancor più stabilità.

Proprio Eugenio Amos racconta a VareseNews i punti cruciali della quarta tappa.

Una tappa difficile per tutti, comunque, anche alla luce di quanto accaduto agli altri piloti in gara: "Difficile davvero, soprattutto se si pensa che è solo la seconda speciale della gara e che la strada da fare è ancora molto lunga. Sapevo che era l'ultimo giorno con le dune, dovevo attaccare", ha spiegato dopo il suo arrivo.

Decisiva, secondo Eugenio, la bravura del suo co-pilota Delaunay: "Oggi era fondamentale navigare bene e Seb è stato eccellente: non abbiamo mai perso la strada e ci siamo insabbiati una sola volta, quando purtroppo abbiamo perso circa 15′". Mi sono prontamente rialzato, ma nel frattempo molti piloti mi hanno superato. Anche tra le moto c'è stato un addio eccellente, quello dell'inglese Sunderland su Ktm che era leader della classifica. In contrasto con la tappa di apertura di sabato, è stata la domenica che le vetture che sono partite prima e quindi hanno anche raggiunto il traguardo per prime. "Nelle moto lafrazione è andata allo spagnolo Joan Barreda Bort (su Honda), seguito dall'austriaco Matthias Walkner (+10'26", KTM) edall'argentino Kevin Benavides (+12'20", Honda).

Raccomandato: