Casa » Sport

Loew per il dopo Zidane al Real Madrid

13 Gennaio, 2018, 04:56 | Autore: Eufebio Giannola
  • Dani Ceballos

"Io ho la massima fiducia nei miei giocatori, che sono molto bravi, e al momento non vedo in giro giocatori in grado di fare cambiare idea". Poi ci sono anche Carlo Ancelotti, ma l'Arsenal è in vantaggio, oppure la suggestione Marco Giampaolo della Sampdoria, già vicino alla panchina bianconera in passato. "Parlare in modo negativo del Real fa vendere di più". Il tecnico bianconero è finito nel mirino di diverse big europee in vista della prossima stagione ed in caso di addio il primo nome sulla lista sarebbe quello del tecnico del Real Madrid che non sta vivendo la sua migliore annata in Spagna e che potrebbe lasciare la squadra spagnola nel caso in cui non dovessero arrivare successi alla fine del campionato. La squadra nella Liga ha una distanza ormai incolmabile dalla capolista Barcellona, e in Champions League, nel girone, ha dimostrato di avere seri problemi di tenuta. "Non è la mancanza di gioco che manca, ma la continuità". Domani, intanto, c'e' il Villarreal, "un avversario molto forte, che non sta perdendo tante partite e come sempre cercheremo di vincere, e' per questo che lavoriamo", chiosa il tecnico francese.

Zizou aggiunge anche di "non essere preoccupato dell'atmosfera del Bernabeu (che ultimamente ha fischiato la squadra, ndr), quello che posso dire ai tifosi è che aiutino la squadra come hanno sempre fatto, dico loro di non ascoltare quello che si dice, noi abbiamo bisogno di loro e che non si deve essere troppo euforici quando si vince e che nei momenti di difficoltà abbiamo bisogno dei nostri tifosi. Quello che vogliamo recuperare è la regolarità".

Raccomandato: