Regionali, Zingaretti ai gazebo lancia lo slogan "La forza del fare"

13 Gennaio, 2018, 21:13 | Autore: Santina Resta
  • Giulia Ragonese

Soprattutto nella nostra regione, quindi, i partiti sono già da tempo alle prese con i temi delle alleanze, che sembrano oramai definite, e delle candidature, ancora in alto mare anche se il M5S sembra più avanti rispetto agli avversari in quanto, viaggiando da solo in entrambe le consultazioni, non deve concordare con nessuno i nomi dei candidati. Intervenuto nel pomeriggio a "L'intervista" di Maria Latella su Sky TG24, Grasso ha spiegato così la decisione di LeU di non allearsi con il Pd alle elezioni ragionali in Lombardia a sostegno di Giorgio Gori e di aprire a un accordo con il candidato Dem nel Lazio, Nicola Zingaretti. "Non produciamo più disavanzo, non siamo più la regione carogna d'Italia".

"Il voto a Liberi e Uguali è il voto ai valori e ai principi della sinistra", replica Grasso a Renzi che ha sostenuto che il voto al suo partito è un voto perso. Io sono a capo di un gruppo dove c'è un pluralismo.

Nicola Zingaretti spera di sovvertire i pronostici della vigilia e di confermarsi governatore. "È un modo di fare campagna elettorale che non condivido" come "non condivido sfruttare moralmente il fatto che ci siano dei lavoratori del Pd in cassa integrazione: tutto questo dimostra che l'amministrazione non è stata perfetta, la responsabilità della situazione di questi lavoratori non può cadere sulla testa di altri". E poi aggiunge: "Non abbiamo fiducia nelle promesse e nelle azioni del Pd".

In questo contesto il centrodestra conta di giocare le sue carte, che non sono poche. "Noi abbiamo sempre cercato di unire tutte le forze che si oppongono a due destre: quella classica, che si sta riunendo e che sta mettendo insieme tutto e il contrario di tutto (Berlusconi con Salvini) e quella destra che sta mostrando il suo volto in questa città, che è la destra del M5S, senza storia e senza cultura e che tanto male ha fatto a questa città e tanto male può fare al paese - e Casu aggiuge - La nostra speranza è che tutte le forze alternative a queste destre siano insieme, lo speriamo a livello nazionale e auspichiamo che possa avvenire anche nel Lazio".

Raccomandato: