Casa » Sport

Koulibaly: "Sarri mi ha fatto crescere tanto. Scudetto? Meglio non parlarne"

14 Gennaio, 2018, 08:37 | Autore: Eufebio Giannola
  • Kalidou Koulibaly Napoli Serie A 2016/17

Sicuramente una delusione, parlando di una competizione importante. "Adesso siamo in Europa League e giochiamo per vincerla, siamo sempre competitivi e vogliamo raggiungere questo obiettivo" ha detto Koulibaly, che poi pensa allo scudetto. Ora siamo in testa, ma io preferisco parlare sul campo. Faremo di tutto per vincere tutte le partite, e poi vedremo cosa Dio ha riservato per noi.

"E' stato un momento difficile, mi dispiace tanto". Il nostro motto nello spogliatoio è proprio questo. Andiamo d'accordo meravigliosamente dentro e fuori dal campo. Ha ragione Sarri, la sua assenza è un deficit per la squadra. Spero che Ghoulam torni molto presto, perché ci manca davvero.

Crescita col Napoli? Ci ho messo una stagione per adattarmi, per sei mesi ho giocato con continuità, per altri sei di meno. Deve ancora imparare tanto, il calcio italiano non è come quello francese ed è normale abbia bisogno di tempo. A livello tattico, Sarri ci ha perfezionato. "Con la lingua Ghoulam e io l'abbiamo aiutato parecchio". Oggi Faouzi è una delle migliori parti di sinistra dell'Europa, o anche del mondo. "Oh si, certo! Mi rende felice".

Sono cresciuto nel Napoli? I suoi insegnamenti si sono visti su di noi.

Sull'altro algerino Adam Ounas.

Su Ounas: "Credo che per un ragazzo come lui, arrivare in una grandissima squadra come il Napoli è la cosa migliore che gli possa capitare". Penso che sia sulla strada buona, ha delle grandissime qualità. Il difensore del Napoli ha parlato del sogno scudetto e della voglia di vincere l'Europa League.

Gli dai qualche consiglio per aiutarlo a migliorare? . Ascolta, lo vedo così a Napoli. "Secondo me è un vero leader che può anche prendersi la fascia di capitano". Dopo Hamsik c'è Insigne, ma in futuro potrebbe toccare a lui. È valido anche per la selezione algerina. Anche quella di Ghoulam per esempio. Insigne e Mertens sono tra i migliori in assoluto a mio avviso. Ha giocato bene in Coppa, è importante che continui a migliorare. Non lo dico perché sono i miei compagni di squadra, ma questa è la verità.

Raccomandato: