Project Linda: Razer Phone si trasforma in laptop

14 Gennaio, 2018, 00:32 | Autore: Piera Gizzi
  • Razer Phone offre Netflix in HDR e Dobly Digital Plus 5.1

Il concept ibrido tra smartphone e laptop rappresenta una nuova era per il personal computing mobile, unendo la familiarità dell'ambiente Android alla comodità d'uso di un laptop.

Project Linda consiste in un laptop il cui cuore stesso è il Razer Phone, che viene posizionato nello slot del touchpad.

La piattaforma mobile Qualcomm Snapdragon 835 del telefono e 8GB di RAM offrono performance reattive, trasformando istantaneamente Project Linda in un laptop Android.

"Abbiamo progettato il Razer Phone per assicurare una gestione di video HDR e audio come in nessun altro smartphone sul mercato".

Non mancano per concludere gli switch meccanici Razer, nove tasti programmabili e il supporto all'illuminazione Chroma con 16,8 milioni di colori sia per il mouse che il tappetino.

Ovviamente, una volta inserito lo smartphone nell'apposito vano, è possibile utilizzare la superficie come un pad o come un pannello interattivo (utilizzo simile alla barra OLED montata sugli ultimi Macbook Pro): quest'idea è molto comoda e funzionale.

Project Linda: Razer Phone si trasforma in laptop

Il design è sempre quello riconoscibilissimo di Razer e, da chiuso, il notebook è spesso 'solo' 1.5 pollici mentre, chiaramente, con il peso le cifre salgono fino ad arrivare ai ben 12 kg, cosa che rende Project Valerie, meno portatile di quanto magari potesse pensare Razer.

L'idea può essere interessante ma è limitata ad una nicchia di persone, ossia coloro che per lavoro hanno bisogno di un prodotto compatto, finalizzato alla produttività leggera, come scrivere su word o sfruttare la suite "office" di google avendo sempre a portata di click tutti i dati e le app presenti sullo smartphone.

La connettività offerta da Project Linda include un jack audio incorporato da 3,5mm, una porta USB-A, una porta di ricarica USB-C, una webcam da 720p e un microfono dual-array, offrendo una serie di opzioni per la comunicazione e i dispositivi esterni.

La tastiera è dotata di LED colorati in perfetto stile Razer.

Oltre 4.000 aziende competono ogni anno per questi riconoscimenti al CES, la fiera tecnologica più prestigiosa al mondo. Non sappiamo quando potrà arrivare sui nostri scaffali ma certo è che Project Ariana è la dimostrazione di come Razer stia puntando decisamente sull'immersività e l'innovazione.

Raccomandato: