Brigitte Bardot contro #metoo : "Le attrici fanno le civette"

18 Gennaio, 2018, 18:27 | Autore: Bianca Mancini
  • Catherine Deneuve #MeeToo Cinematographe

Parigi, 18 gen - Brigitte Bardot non è solo una delle attrici più belle e affascinanti della storia del cinema, è una donna agguerrita che non ha mai avuto peli sulla lingua. A pochi giorni dalle dichiarazioni controcorrente di Catherine Deneuve, dunque, arriva anche il pensiero - inaspettato - della collega francese. Parliamo di Brigitte Bardot che durante un'intervista al Paris Match prende le distanze dal movimento #metoo, che, attraverso i social, ha dato voce alle donne abusate di tutto il mondo. Per la Bardot, infatti, queste attrici non sono altro che arrampicatrici alla ricerca di notorietà e di un po' di pubblicità utile per la loro carriera. Così Brigitte Bardot ha definito la polemica suscitata dal caso Weinstein e la successiva ondata di denunce. "Ci sono molte attrici che fanno le ochette con i produttori per strappare una parte. dopodiché vanno a raccontare di essere state molestate".

L'attrice chiarisce di non essere mai stata vittima di molestie.

Punti di vista diametralmente differenti, quindi, quelli della Bardot e della Deneuve rispetto alle posizioni delle colleghe europee ed americane. "E anzi trovavo piacevole quando gli uomini mi dicevano che ero bellissima o che avevo un bel fondoschiena", ha aggiunto.

Raccomandato: