Casa » Sport

Juventus, Perin vice Szczesny. Il portiere rossoblù ammette: "Non avrei problemi…"

19 Gennaio, 2018, 20:32 | Autore: Eufebio Giannola
  • Portiere Buffon

Finalmente si può dire che la scuola dei portieri italiana è tornata.

A confermare la decadenza di un'ipotesi ventilata parecchio tempo fa dallo stesso portierone è stato ieri sera il suo agente Silvano Martina, nel corso di un intervento telefonico a TeleNord: "Se a fine anno Gigi dovesse vincere la Champions - ha spiegato il procuratore - continuerà ancora un anno con la Juve, altrimenti smetterà". Da Gigio (Donnarumma) che avrà un futuro luminoso, ai vari Sirigu, Cragno e Sportiello, oltre a tanti giovani in serie B. Ci sarà molta competizione e penso possa dare una mano a tutti, la competizione aiuta a migliorarsi. Parliamo del più forte portiere del mondo per tanti anni e probabilmente il più forte portiere della storia del calcio.

"Se chiamasse la Juventus?".

"Adesso non posso rispondere". Non avrei problemi comunque in una squadra con un altro portiere forte. Però la Juve è il top mondiale. Per le big è normale avere più numeri uno. "L'obiettivo è la salvezza e per me continuare a migliorare come giocatore e come uomo". "Inoltre tra poco diventerò padre ed è a questo che sto pensando". "E un campione del suo calibro lo deve fare lasciando un buon ricordo di sé e al massimo delle proprie capacità". "Rimanendo rocciosi e affrontandoli con grande coraggio". Se fosse un vino Buffon quale sarebbe?

Raccomandato: