È morto lo chef francese pluristellato Paul Bocuse, inventò la nouvelle cuisine

20 Gennaio, 2018, 16:40 | Autore: Bianca Mancini
  • MORTO PAUL BOCUSE IL PIÙ GRANDE CHEF FRANCESE			 20 gennaio 2018- 18:02

Addio a Paul Bocuse, uno dei più grandi chef del ventesimo secolo, inventore della Nouvelle cuisine. A poche settimane dalla scomparsa di Gualtiero Marchesi, l'alta cucina perde un altro dei suoi maggiori interpreti.

Con l'edizione della Guida Michelin 2015, è l'unico Chef ad essere riuscito a mantenere 3 stelle, la valutazione massima della guida, consecutivamente per 50 anni per il suo ristorante situato a Collonges-au-Mont-d'Or, di proprietà del nonno paterno, che in seguito verrà unito all' Hôtel du Pont, di proprietà dei nonni materni, situato a 400 metri di distanza. "Monsieur Paul era la Francia - ha aggiunto Collomb - semplicità e generosità". Sin dagli inizi degli anni Settanta il grande Chef francese rivoluzionò il modo di fare cucina, diventando promotore della Nouvelle Cuisine e firmandone il manifesto nel 1970 insieme ad altri 14 chef. "Il papa della gastronomia ci ha lasciati".

Come la meravigliosa "spigola in crosta farcita con mousse di astice" o la zuppa di tartufi, lapoularde en vessie, ovvero il pollo cotto nella vescica di maiale creata nel 1975 per il presidente francese Valéry Giscard d'Estaing, che aveva appena assegnato a Mr. Bocuse la Legione d'onore francese.

A dare l'annuncio della sua scomparsa è stato Gérard Collomb, ministro dell'Interno francese ed ex sindaco di Lione.

Raccomandato: