Casa » Sport

Serie A, Inter-Roma 1-1: Vecino salva Spalletti

22 Gennaio, 2018, 00:44 | Autore: Eufebio Giannola
  • Serie A, Inter-Roma 1-1: Vecino salva Spalletti

Partita equilibrata a San Siro fra Inter e Roma nei primi minuti.

Gravissimo errore tattico di Di Francesco che va ad indebolire sia il centrocampo sia la difesa con gli ingressi degli uomini meno concreti della sua rosa; Spalletti a sua volta sbaglia la formazioni iniziale ma salva il salvabile in corsa. Pure la Roma è decisamente più imprecisa rispetto al primo tempo sebbene sulla fascia sinistra El Shaarawy continui a far soffrire Santon, costretto spesso alle maniere forti per contenere il Faraone. E all'80', altro miracolo dell'estremo difensore giallorosso: Icardi si gira con il sinistro e trova l'angolino basso, ma Alisson è strepitoso a negare l'1-1. Non arrivano occasioni nitide per l'Inter, Icardi ci prova al 67' ma Manolas non lo perde mai di vista e gli impedisce di tirare in modo pulito. Diventa un assedio, con João Cancelo che al 78′ pesca Éder in area per un colpo di testa alto e soprattutto Icardi che all'80' si gira su palla sporcata da Fazio e trova ancora un provvidenziale Alisson. Per l'Inter sarà quindi una serata fondamentale per capire quale sarà la sua classifica nella rincorsa Champions League, prima di tornare in campo domenica alle 12.30 contro la SPAL a Ferrara (con Rafinha in più, mentre chissà che il mercato non porterà Džeko a Londra) cercando quella vittoria che manca ormai dal 3 dicembre. Alisson è ancora decisivo al 63', il brasiliano blocca anche il tiro di Candreva. Nel primo quarto d'ora i giallorossi sono più convincenti ma al 29' è l'Inter a farsi avanti con Perisic e Borja Valero.

E' appena terminata Inter - Roma, posticipo della ventunesima giornata di Serie A TIM 2017/2018.

Secondo tempo: cuore Inter, Vecino nel finale.

Roma che gioca con la maglia bianca, Inter che gioca con la maglia nerazzurra.

Inter (4-2-3-1): Handanović; Cancelo, Škriniar, Miranda, Santon (76′ Dalbert); Vecino, Gagliardini (46′ Brozović); Candreva (Éder), Borja Valero, Perišić; Icardi. L'Inter ha preso il sopravvento sulla Roma; Eder ci riprova di testa senza trovare però la porta.

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini, Strootman, Nainggolan; Gerson (70′ Bruno Peres), Džeko (84′ Schick), El Shaarawy (74′ Juan Jesus). La Roma difende a cinque ma non riparte più come prima, e lascia campo all'Inter che attacca a testa bassa. La Roma fa un punto importante e si riabilita dopo il crollo con l'Atalanta e il pari fa bene anche a Spalletti che anche stasera ha visto le streghe.

Raccomandato: