Evasi mln in gestione piscina comunale

08 Febbraio, 2018, 19:38 | Autore: Santina Resta
  • Evasi mln in gestione piscina comunale

I finanzieri hanno analizzato l'esigua documentazione contabile rinvenuta, operato il riesame dei conto delle società e ricostruito tutti i rapporti commerciali tenuti dalle stesse. Sono state inoltre approfondite le singole operazioni ed incrociati i dati delle fatture, ricostruendo l'intero ciclo aziendale. Scoperti 26 lavorato in nero e 206 irregolari assunti dal2011 al 2016 da società e associazioni riconducibili allagestione della piscina comunale. È stato così possibile accertare che le società siano state create per nascondere al fisco i redditi conseguiti. I dipendenti inquadrati con Contratto di collaborazione continuativo (Cococo) erano impiegati come dipendenti a tempo pieno.

L'attività complessivamente ha consentito di denunciare quattro soggetti per utilizzo di dichiarazione infedele, omessa dichiarazione ed occultamento e distruzione di documentazione contabile, ricostruire un giro d'affari milionario, attraverso cui sono stati sottratti al fisco circa 3,5 milioni di euro.

Raccomandato: