Melegatti, un milione da Hausbrandt per salvare l'azienda

08 Febbraio, 2018, 22:13 | Autore: Doriano Lui
  • Salvataggio Hausbrandt Compravendite Aziende Dolciari Pandoro Offerta Melegatti Theresianer Pandori Caff

"Melegatti continua con la trattativa in via esclusiva con il gruppo Hausbrandt".

Il comunicato di Melegatti conclude "auspicando che a brevissimo riprenda l'attività produttiva per la campagna di Pasqua ormai imminente". Hausbrandt, come si legge in una nota dell'azienda, ha già acquisito la procura generale per la campagna pasquale di Melegatti e la produzione delle colombe. Hausbrandt, fondata nel 1892 a Trieste, ma da tempo con sede a Nervesa della Battaglia, nel trevigiano, avrebbe già fatto pervenire al giudice un milione di euro per finanziare la campagna pasquale di Melegatti, che sarebbe dovuta partire subito dopo l'Epifania. Prima di oggi l'unica dimostrazione di interesse per il salvataggio di Melegatti era stata quella del fondo maltese Abalone, con un accordo che però non ha convinto i sindacati.

L'obiettivo del Gruppo è quello di rilevare l'azienda al fine di risanarla, garantendo una continuità industriale e creando un grande gruppo "Made in Veneto", per proporre al consumatore una selezione di prodotti e abbinamenti, mixando le potenzialità di entrambe le realtà. "Una bella operazione che nasce sotto una buona stella", ha commentato il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, "che coniuga e salvaguardia il meglio della tradizione e dell'imprenditoria veneta". Per questo il governatore ha voluto ringraziare principalmente il presidente di Hausbrandt, Fabrizio Zanetti.

Raccomandato: