Casa » Sport

Cleveland perde i pezzi: Isaiah Thomas ai Lakers, Wade torna a Miami

09 Febbraio, 2018, 00:37 | Autore: Eufebio Giannola
  • Cleveland perde i pezzi: Isaiah Thomas ai Lakers, Wade torna a Miami

Il ribaltone a Cleveland non si è fermato però alla sola partenza di Thomas, visto che i vicecampioni in carica hanno portato a termine una trade anche con Jazz e Kings: in Ohio andranno George Hill e Rodney Hood, ai Kings finiranno Iman Shumpert e Joe Johnson, mentre i Jazz si rinforzeranno con Jae Crowder e Derrick Rose. Saluta anche Dwyane Wade che sta per perfezionare il suo ritorno ai Miami Heat. Insomma, si sta permettendo un po' troppo. Il play passa ai Lakers assiema a Channing Frye e alla prima scelta protetta del 2018 in cambio di Larry Nance jr. e Jordan Clarkson.

Isaiah Thomas, 28 anni, è approdato ai Cavs nella trade che ha coinvolto Kyrie Irving. Ai Cavaliers vanno Clarkson e Larry Nance JR. Isaiah meriterebbe un capitolo a parte: non è un mistero che in Ohio non ci volesse andare, ma da qui a diventare un rinnegato in casa ce ne corre. Entrambi erano i sacrificabili dei Lakers per fare spazio salariale. Pensarla a giovedì 8 febbraio con dei playoff da giocare e un titolo da vincere appare quantomeno difficile; a meno che, appunto, le cose non stessero andando a fondo più di quanto si potesse immaginare. Thomas (alto 175 cm) soffre i mismatch fisici con il suo diretto avversario e non riesce dare una grande mano difensiva ai Cavs, ma neanche il suo apporto in attacco lo rende un giocatore imprescindibile: 14.7 punti a partita tirando con il 36% dal campo. Come dire: non dovesse esserci la possibilità di prendere un All Star dal mercato libero, alla peggio si ripartirà da IT e nel frattempo si proverà ad andare ai playoff già oggi (ma i Lakers, che pure sono 11-4 nell'ultimo mese, hanno sei partite di ritardo dall'ottavo posto a Ovest). Al momento il playmaker è fuori per infortunio: quando tornerà, quale sarà la convivenza con Thomas?

Raccomandato: