Secondo trapianto di viso allo stesso uomo: una prima mondiale

09 Febbraio, 2018, 17:44 | Autore: Fausta Monteleone
  • Secondo trapianto di faccia allo stesso paziente prima mondiale

"L'intervento è riuscito ma restiamo molto prudenti, continuiamo i trattamenti per evitare un rigetto immunologico" riporta Repubblica.it, un intervento molto impegnativo di ben 19 ore che ha visto lavorare fermamente due equipe per dare nuovo volto al paziente. Riporta Il Mattino che l'intervento, avvenuto a sette anni di distanza dal primo, è riuscito perfettamente e l'uomo è ora sotto stretta osservazione.

L'operazione che è durata 19 ore, è stata effettuata dal team medico guidato dal professore Laurent Lantieri. Del gruppo fa parte anche il chirurgo italiano Francesco Wirz.

Venendo al caso del paziente, l'uomo è stato sottoposto a un secondo intervento relativo al trapianto di faccia perché già a partire dall'anno scorso si erano presentati problemi di rigetto del primo volto che gli era stato impiantato. "Questo intervento dimostra per la prima volta che in caso di rigetto cronico un secondo trapianto è possibile - sottolinea in una nota l'Assistance publique - Hôpitaux de Paris (AP-HP), la principale rete di sanità pubblica francese -, ma le problematiche immunologiche sono numerose e solo tra molte settimane si potrà stabilire se si tratta di una strada praticabile". Il primo trapianto gli è stato effetuato nel 2010 quando aveva 35 anni. Trovato il donatore, è stato asportato il volto da una equipe e impiantato su Jerome da una seconda equipe, composta fra gli altri dal dottor Wurz, 34 anni, di Napoli.

L'uomo, Jerome, era stato operato dal professor Lantieri una prima volta nel 2010.

Raccomandato: