Favino e il BaglionOne, il miglior momento di Sanremo 2018

11 Febbraio, 2018, 07:40 | Autore: Bianca Mancini
  • Riviera24-Festival 2018 Baglioni Hunziker e Favino tutte le immagini della conferenza stampa

Tutti hanno gradito la loro performance. Insomma, il suo ballo con Pierfrancesco sulle note di Despacito ha fatto ingelosire Tomaso Trussardi.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.

Alla fine dei giochi, Claudione si è rivelato un dittatore illuminato: sì, ha costretto tutti i superospiti a piegarsi al suo reale repertorio, nelle Cinque Giornate di Sanremo che preludono alla Celebrazione del Cinquantennale, un festeggiamento per mezzo secolo di carriera destinato a oscurare gli studi sul Sessantotto e che ha preso il via con il concerto di Baglioni a puntate mascherato da Festival della Canzone Italiana. Soprattutto quando Baglioni e Paoli hanno cantato insieme. Sono quasi nove anni che gli dico dieci volte a sera: abbassa il volume, e lui in queste sere ci guarda, ci lancia i cuscini e dice: almeno potete abbassare? Anche in questo caso la quota maschile della conduzione di Sanremo 2018 ha dimostrato come in breve tempo sia riuscita a creare una sintonia significativa, con una piccola variazione nei ruoli di Favino e del Direttore Artistico.

I look di Pierfrancesco Favino a Sanremo.

"Ma sono sotto contratto con Mediaset e sono fiera e orgogliosa di essere un personaggio di un'azienda che mi ha fatto crescere, mi ha dato tante possibilità in questi anni e alla quale sono molto grata".

Pierfrancesco Favino, il co-conduttore scelto da Claudio Baglioni per la 68esima edizione del Festival di Sanremo, si è distinto per eleganza e fascino sul palcoscenico dell'Ariston, tanto da diventare il più amato dalle telespettatrici. La reazione del pubblico da casa è stata più che positiva, per un attore che gode comunque di un'ampia popolarità.

Un presunto flirt Hunziker Favino ha animato la conferenza stampa della terza giornata di Sanremo 2018. Pierfrancesco Favino è riuscito a stupire con la sua pronuncia inglese e con la bravura dimostrata nel saper interpretare diversi ruoli a seconda delle necessità. La promessa di emulare alcuni dei suoi idoli, fra cui Ugo Tognazzi, lo ha visto vincente sotto ogni punto di vista.

Raccomandato: