Casa » Sport

Inzaghi alla stampa: "Napoli meritatamente primo, noi dobbiamo ripartire"

11 Febbraio, 2018, 05:49 | Autore: Eufebio Giannola
  • Inzaghi alla stampa:

Nel primo tempo eravamo nervosi anche per gli eventi degl'ultimi due giorni. Loro hanno grande fisicità, nel secondo tempo volevamo far tornare la partita sulla tecnica in velocità. Non siamo stati squadra e abbiamo perso meritatamente la partita.

"Tonelli è un mese che si allena con noi, considerando questo ha fatto una partita di buon livello".

E Sarri ha anche un'altra spiegazione per la partenza falsa: "Il calo del primo tempo - dice - è legato al nervosismo scaturito dall'infortunio di Ghoulam, che ci ha particolarmente scosso dal punto di vista emotivo". "Sta venendo fuori: "non ha la forza di Ghoulam in fase di spinta, ma è un giocatore rapido, attento difensivamente e dotato tecnicamente". Ma vedere dall'alto il secondo tempo mi ha dato gusto e mi ha divertito. Rischio vertigini per il Napoli?

La Lazio si lecca le ferite: il 4-1 imposto dal Napoli è il risultato più pesante subìto in stagione, dove non erano praticamente mai arrivate sconfitte di queste proporzioni.

A Simone Inzaghi non resta invece che rimpiangere la Lazio del primo tempo e ammettere il doppio ko contro il Napoli, un 8-2 tra andata e ritorno: "Dispiace - spiega il tenico della Lazio - perché dopo il primo tempo non c'erano avvisaglie di un simile ko". Come la squadra, anche il pubblico è molto più maturo di qualche anno fa.

"All'intervallo ero molto calmo perché mi sembrava che la squadra avesse bisogno di tranquillità e lucidità, ero arrabbiato per l'espulsione, sono curioso di leggere il referto". Ora dobbiamocapire dove abbiamo sbagliato e rimetterci subito incarreggiata, dobbiamo ripartire. "È dal primo giorno di ritiro che lavoriamo per lo scudetto: vogliamo continuare a vincere".

Raccomandato: