Aria fredda in arrivo, tornano il gelo e la neve

12 Febbraio, 2018, 12:54 | Autore: Santina Resta
  • Meteo, c'è l'allerta per il ritorno della neve

Nella seconda parte della settimana, grazie ad un rinforzo dell'alta pressione, la massa d'aria fredda presente sulle nostre regioni verrà sostituita da una massa d'aria più mite proveniente dal medio Atlantico che porterà ad un generale rialzo termico, con temperature che torneranno sopra la media dopo il calo previsto nei primi giorni della settimana.

Centro: molto nuvoloso su Sardegna e Toscana con precipitazioni che si attenueranno temporaneamente sull'isola mentre insisteranno maggiormente su alta Toscana; sulle restanti regioni ad iniziali condizioni di cielo sereno o parzialmente nuvoloso farà seguito un rapido peggioramento con fenomeni isolati a prevalente carattere di rovescio alternati a temporanee schiarite; neve sui rilievi inizialmente a quote superiori ai 700-900 mt ma in abbassamento serale fino ai 300-400 mt su toscana, umbria e marche.

Nel frattempo tra pomeriggio e sera le precipitazioni insisteranno tra Emilia Romagna, basso Veneto e Friuli Venezia Giulia con fiocchi a tratti sino in pianura, seppur con accumuli prevalentemente lungo la dorsale appenninica a quote di fondovalle. Domani pioverà soprattutto nel Meridione e nelle regioni adriatiche, con nuove nevicate fino a quote molto basse sulle zone appenniniche, anche in pianura in Emilia e Romagna. Qualche episodio nevoso possibile anche a Ferrara. Le precipitazioni saranno nevose in Appennino. Temperature in ulteriore diminuzione nella giornata di martedì con rovesci di neve, specie sulla Marsica e nell'aquilano.

Raccomandato: