Casa » Sport

Inter, Brozovic è un caso. Via a fine stagione ?

12 Febbraio, 2018, 13:29 | Autore: Eufebio Giannola

Il popolo nerazzurro sommerge di fischi il 25enne ragazzo di Zagabria che risponde a sua volta con un applauso tutto polemico verso le tribune.

Al momento del suo ingresso in campo, San Siro si è esibito in una scarica di fischi non indifferente.

Se l'Inter è tornata alla vittoria dopo oltre due mesi il grande merito è senz'altro di Yann Karamoh, la mossa a sorpresa - rivelatasi vincente - di Luciano Spalletti nel match contro il Bologna valevole per la 24esima giornata di Serie A.

"Comunque chi va fuori le regole si autoesclude, non lo punisco io". E' il giocatore che si punisce da solo. Spalletti lo ha schierato titolare e lui - che ha voluto l'Inter fortemente - ha risposto presente - ha sottolineato Damiani che in conclusione ha svelato dei retroscena di calciomercato proprio riguardo il giovane transalpino nato in Costa d'Avorio - A gennaio era un'idea dello stesso Bologna come di Genoa e Nizza, ma l'Inter non ha voluto cederlo.

Dopo le rate, il classe '98 nato in Costa d'Avorio ha festeggiato portandosi la mano sul volto, un'esultanza che nel dopo partita ha spiegato così: "E' una citazione di 'Mask off', la mia canzone preferita. Io cerco di fare il mio dovere, anche questa settimana ho detto che i giocatori fanno quello che chiedo". Chiaro che per lui è stata una situazione complicata, causata dalla dinamica strana che si è creata da dicembre, per via dei risultati.

Raccomandato: