HomePod può scolorire i mobili in legno

18 Febbraio, 2018, 23:05 | Autore: Piera Gizzi
  • Apple HomePod

"Se temete che lo speaker possa danneggiare il mobile, vi consigliamo di posizionare il vostro HomePod su una superficie diversa".

Stanno facendo rapidamente (è un classico...) il giro del web numerose immagini in cui sono ben visibili delle tracce che lascia HomePod sulle superfici in legno dove è stato utilizzato.

Effettivamente conti alla mano si può facilmente capire come ad Apple realizzare un HomePod costi circa 216 dollari e questo equiparato al prezzo di vendita di 349 dollari permette di calcolare circa un 38% di profitto. Apple precisa che non si tratta di tracce indelebili (verrebbero via con una semplice pulizia della superficie) e che nel caso l'utente sia preoccupato da un tale utilizzo...semplicemente lo sconsiglia!

"L'altoparlante Apple HomePod si appiattisce su qualsiasi superficie e crea una perfetta aderenza, presumibilmente per aiutare a risuonare e amplificare i bassi".

In questo caso è anche vero che a livello tecnico non vi sono display ampi AMOLED che sicuramente hanno il maggiore costo ad esempio in uno smartphone. Apple non ha, al momento, commentato direttamente queste segnalazioni.

Cupertino non fa troppi giri di parole e dichiara che le macchie circolari (in pratica la forma del dispositivo) lasciate sul legno sono dovute ad alcuni oli che vengono rilasciati naturalmente dalla base in silicone.

Lo stesso documento offre anche alcune indicazioni su cosa fare al riguardo e parrebbe non paventare alcun danno permanente. "I segni possono essere causati da oli che si diffondono tra la base di silicone e la superficie del tavolo e spesso scompaiono dopo alcuni giorni quando l'altoparlante viene rimosso dalla superficie di legno".

In caso contrario, pulire delicatamente la superficie con un panno morbido inumidito o asciutto per rimuovere i segni. Se persistono, pulire con il prodotto di manutenzione consigliato dal produttore del mobile.

Raccomandato: