Svelata la nuova Ferrari 488 Pista

21 Febbraio, 2018, 15:46 | Autore: Piera Gizzi
  • Ferrari 488 Pista

Dopo le prime foto diffuse in rete, ecco il comunicato che tutti aspettavamo, quello relativo alla nuovissima Ferrari 488 Pista, supercar che presto vi sveleremo LIVE dal Salone di Ginevra dove verrà svelata al mondo.

Ma l'asso nella manica della 488 Pista è anche il peso: 1280 kg a secco, 90 kg meno della 488 GTB. Il risultato è una vettura sviluppata senza compromessi, che offre un comportamento brillante sia su strada che su pista, anche quando è guidata da piloti non professionisti.

L'unità motrice della Ferrari 488 Pista è il raffinato V8 da 3,9 litri (3.902 cc) con angolo di 90° sovralimentato con doppio turbocompressore: un motopropulsore la cui versione originaria è stata premiata per due anni consecutivi (2016 e 2017) come "International Engine of the Year".

Finalmente Ferrari ha confermato l'esistenza e il nome ufficiale della sua ultima Supercar conosciuta nei rumor come 488 GTO: il suo nome è Ferrari 488 Pista.

È dotato di infatti 720 cv, con la migliore potenza specifica nella categoria, 185 cv/l, e beneficia dei contenuti di riduzione peso della versione 488 Challenge, come i collettori di scarico in Inconel, l'albero motore con volano alleggeriti, bielle in titanio e polmoni di aspirazione in fibra di carbonio. Derivati dalla Challenge sono anche i turbo e l'architettura dell'aspirazione, spostata dalla fiancata all'area dello spoiler, per beneficiare di un flusso d'aria più fresco e pulito.

Lo spoiler è stato elevato ed estenso, ottimizzandone anche il soffiaggio. Allo stesso modo, gli studi effettuati sulle monoposto di F1 hanno permesso ai tecnici di Maranello di adattare alla nuova Ferrari 488 Pista un canale aerodinamico S-Duct frontale (in questo modo, l'impatto visivo della zona anteriore della Ferrari 488 Pista dona una impressione di maggiore "compattezza") e di sviluppare specifici diffusori anteriori che, insieme alla "rampa" studiata per la Ferrari 488 GTE, creano le aspirazioni dell'aria necessarie a determinare un aumento del carico verticale. Il risultato finale di questi interventi è un aumento del 20% di carico rispetto alla 488 GTB.

PRESTAZIONE - Una sinergia tra sviluppo meccanico ed elettronico, sintetizzato dalla sesta evoluzione del Side Slip Control, permette facilità di gestione della prestazione vicina al limite.

L'efficacia della 488 Pista sarà certamente superiore alla sorella GTB anche grazie al SSC 6.0, che racchiude attorno a un obiettivo dinamico comune i sistemi di controllo E-Diff3, F1-Trac e SCM, accanto ai quali debutta il Ferrari Dynamic Enhancer.

Il nuovo sistema, si legge, "utilizza per la prima volta al mondo un canale di controllo gestito da software Ferrari basato sulla pressione inviata alle pinze freno". L'obiettivo è quello di ottimizzare la prestazione della Ferrari 488 Pista nelle fasi di percorrenza e uscita curva, rendendola più semplice, intuitiva e prevedibile.

Infine, "al concetto del frontale fa eco l'ala posteriore sospesa a 'coda di rondine' che aggiunge un senso di leggerezza ed efficienza", con i volumi della coda che esprimono al meglio tutta la sua potenza.

Raccomandato: