Elezioni 2018 risultati: Piazza Affari apre in negativo, banche sotto pressione

05 Marzo, 2018, 11:39 | Autore: Doriano Lui
  • Elezioni 2018 risultati: Piazza Affari apre in negativo, banche sotto pressione

L'instabilità politica dopo il risultato delle Elezioni 2018, con una possibile mancata maggioranza in Italia, fa sì che le Borse si presentino al ribasso e con una forte pressione per gli istituti bancari. Alla riapertura dei mercati, la divisa unica è sotto 1,23 dollari.

Apertura in netto calo per la Borsa di Milano all'indomani del voto per il rinnovo del Parlamento: il 'primo' Ftse Mib ha segnato 21.462 punti, in flessione del 2,02% rispetto alla chiusura di venerdì; All Share -1,83%.

Riflessive anche le altre piazze europee: in avvio -0,4 per cento a Parigi e -0,3 per cento a Madrid. Il titolo cede il 4,63 per cento a 2,96 euro, indossando la maglia nera del Ftse Mib. Tra i titoli maggiormente penalizzati ci sono le banche con Ubi banca che cede oltre il 3,7%, -2% per Intesa Sanpaolo e Unicredit, Mps giù del 2%.

Lo spread tra il Btp e il Bund tedesco a dieci anni apre in rialzo dopo il voto di ieri a 140 punti dai 131 della chiusura di venerdì quando aveva aperto a 130 punti. Il rendimento del decennale italiano è salito al 2,02%.

L'esito delle elezioni condiziona la borsa italiana.

Raccomandato: