Giornata mondiale del rene

06 Marzo, 2018, 20:53 | Autore: Fausta Monteleone
  • Giornata mondiale del rene

La coincidenza ha indotto le organizzazioni sanitarie internazionali a dedicare l'evento in maniera particolare, alle malattie renali che colpiscono prevalentemente le donne, con l'intento di sensibilizzare l'opinione pubblica e le autorità sanitarie per una capillare ed efficace azione di prevenzione. Per questa occasione la Società italiana di nefrologia (Sin) dedica uno spazio alla discussione di questi temi attraverso una selezione di alcuni contributi scientifici che saranno pubblicati sul Journal of nephrology e sulle pagine social ufficiali della Sin. Sono conosciuti molti fattori di rischio per lo sviluppo di questa patologia, tra i quali appaiono rilevanti il sesso maschile, l'età superiore ai 65 anni, il fumo, l'obesità, l'ipertensione, il diabete, la calcolosi e le infezioni renali, la gotta, le nefriti pregresse e altro ancora. In un recente studio epidemiologico su un campione significativo della popolazione italiana, con un'età compresa tra 35 e 79 anni, la malattia renale è stata rilevata nel 7 %, che equivale a circa 2.2 milioni di persone adulte.

Le persone più a rischio sono quelle con più di sessant'anni, ipertese, diabetiche, obese, gli individui con familiarità per malattie renali o coloro che abusano di farmaci antinfiammatori.

Quest'anno è stato posto l'accento sull'impatto delle malattie renali sulla salute della donna.

Giovedì 8 marzo, presso l'atrio dell'Ospedale San Giovanni Bosco, sarà allestito un InfoNefro-Point della European Reference Network on Rare and Complex Renal Diseases, Rete Europea di cui la Nefrologia e Dialisi-CMID del San Giovanni Bosco è l'unica in Piemonte ad aver avuto l'endorsement ministeriale per farne parte, che fornirà informazioni su prevenzione delle malattie renali, accesso a cure ad alto profilo innovativo, possibilità di trattamenti dialitici a domicilio, ruolo della dieta, importanza della riabilitazione e iniziative di Fit-Walking, a cura di personale specificamente formato. La MRC, è una condizione di alterata funzione renale che persiste da oltre 3 mesi ed è classificata in cinque stadi di crescente gravità, dove il 5° stadio corrisponde alla dialisi o al trapianto di rene. 8 Marzo 2018, arriva il check-up gratuito per la salute dei tuoi reni.

La Giornata mondiale del rene è una campagna di sensibilizzazione volta ad aumentare la consapevolezza dell'importanza dei nostri reni, ad assumere comportamenti preventivi ed evitare i fattori di rischio, far comprendere il valore della donazione.

A Bari, Foggia, Lecce, Taranto, Brindisi e province - informa una nota - sono in programma oltre 15 iniziative tra cui: test diagnostici nelle piazze, porte aperte nelle nefrologie e conferenze pubbliche. Si potranno quindi ricevere suggerimenti sui corretti stili di vita oppure su indagini cliniche e laboratoristiche da effettuare per approfondire alcuni dati che potranno essere evidenziati durante lo screening.

Raccomandato: