Redditi 2017: è il ministro Fedeli la più ricca del governo

17 Marzo, 2018, 00:36 | Autore: Doriano Lui
  • Redditi dei politici, la top ten: da Renzo Piano a Beppe Grillo

Resta la ministra dell'Istruzione, Valeria Fedeli, la più ricca del governo Gentiloni.

Andrea Orlando (Giustizia) con 94.709, Marco Minniti (Interno) con 92.260, Beatrice Lorenzin, ministra della Salute, con 91.888 euro. La titolare del ministero dell'Istruzione dichiara 182.016 euro, seguita dal ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda (166.264), poi la ministra per i Rapporti con il Parlamento Anna Finocchiaro (151.672) e il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini (145.044). A seguire, Gentiloni con 107.401 di reddito imponibile, il ministro del Lavoro Giuliano Poletti con 104.435 euro, il titolare delle Infrastrutture Graziano Delrio con 102.890 euro e il ministro dell'Ambiente Gianluca Galletti con 101.006 euro. Invece la sottosegretaria alla presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi dichiara 95.971 euro. E' quello che emerge dalla documentazione pubblicata sul sito Parlamento.it. Tra i leader vecchi e nuovi spicca Beppe Grillo, il cui imponibile lo scorso anno è salito di oltre sei volte rispetto a quello del 2016: il fondatore del M5S, che lo scorso anno ha ripreso a pieno regime l'attività artistica portando nei teatri un nuovo spettacolo, ha dichiarato 420.807 euro contro i 71.957 euro dell'anno precedente.

Matteo Renzi nel 2017 dichiara un reddito imponibile pari a 107.100 euro. Lieve aumento rispetto al 2016 quando il reddito dichiarato era pari a 103.283 euro.

Pierluigi Bersani ha avuto nel 2017 un reddito imponibile di 148.096 euro, rispetto ai 150.211 euro dell'anno precedente. Dati che riguardano la dichiarazione dei redditi del 2017 e che saranno consultabili anche in forma cartacea a partire da lunedì 19 marzo.

La capogruppo alla Camera per il M5S Giulia Grillo ha dichiarato nel 2017 un reddito imponibile pari a 100.219. La leader di FdI, Giorgia Meloni, accresce leggermente il suo reddito rispetto all'anno precedente, dichiarando 98.421mila euro.

Sfiora i tre milioni, per la precisione 2.990,294 il reddito dichiarato dal senatore a vita Renzo Piano. Risultato frutto del paragone dei redditi percepiti in Francia e in Italia (2.640.820 Francia, 349.474 Italia). Seguono, dopo Renzo Piano, Giorgio Napolitano con 121.372 euro ed Elena Cattaneo con 108.520.

Il senatore a vita Mario Monti ha dichiarato nel 2017 un reddito di 421.611 euro, dimezzato rispetto ai 862.333 euro dell'anno precedente.

Giulio Tremonti, ex ministro del Tesoro dei governi Berlusconi, si conferma tra i parlamentari con il più alto reddito: nnel 2017 ha dichiarato 2.111.533 euro, in calo rispetto ai 2.540.288 euro del 2016.

Raccomandato: