Casa » Sport

Highlights Lazio-Bologna 1-1, Serie A 2017/2018

19 Marzo, 2018, 00:29 | Autore: Eufebio Giannola
  • Lucas Leiva centrocampista Lazio

Nel match valido per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A Lazio e Bologna pareggiano 1-1. All'Olimpico i biancocelesti non vanno oltre il pareggio perdendo così il quarto posto in favore dell'Inter, oggi vittoriosa con un netto 5-0 sulla Samp.

La rete di Lucas Leiva (seconda consecutiva, dopo quella in Europa League), è stata l'inevitabile conseguenza di un assedio che avrebbe anche potuto creare maggiori problemi a Mirante: protetto dal muro innalzato da Donadoni.

Il Bologna nelle ultime 3 partite ha affrontato Genoa, Spal e Atalanta ottenendo 3 punti grazie a 1 vittoria, 0 pareggi e 2 sconfitte. Mirante si ripete alla mezz'ora su un tiro dal limite di Felipe Anderson che ci riprova poco dopo da dentro l'area, ma la mira questa volta non è delle migliori. Marusic (6) è attento sulla destra ma non affonda con la consueta efficacia, Parolo (7) inizia sottotono ma poi sale prepotentemente in cattedra, dominando il centrocampo in coppia con Lucas Leiva (7) che sembra averci preso gusto anche in zona gol.

Rischia col retropassaggio de Vrij, non ci arriva Palacio, al rientro e preferito da Donadoni a Destro. Schieramento guardingo, ma il Bologna passa subito con un gol a tripla firma: Dzemaili, che prova il tiro improvviso da lontano, Strakosha, che pasticcia sulla respinta, e Verdi, che si fa trovare pronto per il tap-in.

Ad inizio ripresa, complice il risultato ancora inchiodato sul pari, Inzaghi decide di dare ancor più spinta con l'ingresso di Lukaku al posto di Nani. Anderson spazia a ridosso di Immobile, l'angolano si piazza nei tre dietro. Lo spagnolo serve con un filtrante Lucas Leiva che salta Helander e infila di piattone Mirante. I felsinei provano a sbloccare la partita con Donsah che riceve palla da Mbaye in area e conclude a botta sicura, trovando Luiz Felipe che si immola per salvare il punteggio.

Mirante fa buona guardia su Parolo e Felipe Anderson. In entrambi i casi pero' la porta e' un tabu'. Per nulla incisivo: resta l'1-1 ed e' anzi Verdi a impegnare nuovamente Strakosha al 93'.

VOTO LAZIO 6 Parte male la squadra di Inzaghi, sorpresa dal Bologna e sfilacciata tra i reparti.

Raccomandato: