Lombardia: Gelmini, giunta taglia ticket e parte con piede giusto

05 Апреля, 2018, 03:33 | Autore: Fausta Monteleone
  • Regione Lombardia, Fontana: “Riduzione ticket e agevolazioni su asili nido”

Arriva il "taglio" del superticket sanitario per visite ed esami specialistici, che ora è di 30 euro.

"Il costo massimo del ticket - ha spiegato l'assessore al Welfare, Giulio Gallera - sarà quindi 36 (ticket nazionale) + 15 (ticket regionale) = 51 euro e non più 66 euro (36+30) come finora sostenuto per chi richiedeva ad esempio prestazioni come Tac del torace o Risonanza magnetica della colonna vertebrale". Questi i temi affrontati nella prima seduta della Giunta regionale della Lombardia presieduta dal neo-presidente, Attilio Fontana, che ha illustrato i provvedimenti approvati insieme agli assessori al Welfare Giulio Gallera e alle Politiche sociali, abitative e disabilità, Stefano Bolognini.

Quanto all'ampliamento della misura Nidi Gratis, il capogruppo del Pd ha precisato che "la Regione annuncia che metterà 3 milioni in più rispetto ai 32 di risorse provenienti dalla vituperata Europa". L'elenco delle esenzioni totali o per prestazione correlata (per esempio relative alla patologia invalidante o all'infortunio) è consultabile a questo indirizzo. "Perché il buongoverno si nutre di fatti concreti, al servizio dei cittadini".

Tra i provvedimenti intrapresi anche un aumento programmato dei controlli sulla sicurezza nelle imprese. "Soprattutto in materia di Salute e Sicurezza nelle aziende".

ANTICIPEREMO RIUNIONE CABINA DI REGIA E COMITATO COORDINAMENTO - "Nonostante questi segnali positivi - ha rimarcato il titolare regionale della Sanita' - vogliamo intensificare le iniziative di prevenzione e per questo abbiamo deciso di anticipare la convocazione della Cabina di regia e del Comitato regionale di coordinamento per la sicurezza sui luoghi di lavoro, presieduto dal presidente e dall'assessore delegato alla quale partecipano i rappresentanti delle organizzazioni datoriali e sindacali piu' rappresentative, per programmare modalita' di intervento ancora piu' efficaci sulle ispezioni".

La nuova Giunta ha altresì disposto l'ampliamento della misura dei nidi gratis. Lo scorso anno abbiamo recuperato oltre 8 milioni dalle sanzioni comminate alle imprese. E non è finita qui perchè per il 2018 sono previsti ben 900 controlli in più rispetto al 20178 in impianti lavorativi.

"Una delibera importante per le famiglie lombarde, uno dei punti della nostra campagna elettorale che siamo riusciti a inserire gia' nella prima seduta di giunta e di questo ringrazio il presidente Fontana per la determinazione". Secondo i dati resi noti dalla Regione nel 2016-2017 i nuclei familiari che hanno potuto usufruire della misura sono stati 13.000, nel 2017-2018 il numero potrà salire a14.500. Mi sembra che cinque su sedici possa essere considerato un numero congruo. In sostanza, da settembre 2018 a luglio 2019, verranno aumentati del 15% i posti disponibili dei nidi privati convenzionati per quei genitori, residenti in Lombardia, occupati o in fruizione di percorsi di politiche attive del lavoro, che hanno un indicatore Isee 2018 inferiore o uguale a 20mila euro.

Raccomandato: