Allerta gialla per pioggia nel Ponente

12 Апреля, 2018, 15:45 | Autore: Piera Gizzi
  • Meteo Domani 11 Aprile 2018

L'Arpal, ha diramato un allerta meteo per piogge diffuse nei bacini medi e grandi della zona A (da Ventimiglia fino a Noli, l'intera provincia di Imperia, la valle del Centa) dalle 10 alle 18 di domani, giovedì 12 aprile e per i bacini grandi della zona D (Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida) dalle 19 di oggi, mercoledì 13 aprile alle 9 di domani, giovedì 12 aprile.

La situazione: continua la fase instabile che sta interessando la Liguria da domenica sera.

Nelle ultime 24 ore, intanto, sono già caduti quasi 80 millimetri di pioggia sul Colle del Melogno, a Urbe Vara Superiore e a Piampaludo. Domani, giovedì, dalle ore centrali nuovo passaggio con precipitazioni diffuse in estensione da Ponente verso Levante.

Con la ripresa delle precipitazioni si attendono nuovi innalzamenti dei livelli di tutti i corsi d'acqua del Ponente regionale.

Ecco, comunque, l'avviso meteorologico con il riassunto dei fenomeni previsti tra oggi e venerdì 13 aprile. I fenomeni potranno assumere carattere di rovescio o temporale con bassa probabilità di temporali forti, possibili allagamenti localizzati, possibili danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d'aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti.

DOMANI, VENERDI' 13 APRILE: Fino alle prime ore della notte precipitazioni diffuse sul Centro Levante anche a carattere temporalesco con bassa probabilità di fenomeni forti (possibili allagamenti localizzati, danni puntuali per raffiche di vento, trombe d'aria, grandine, fulmini, piccoli smottamenti; osservare le opportune norme di autoprotezione). Venti a tratti forti dai quadranti meridionali rafficati su ABC. Moto ondoso in rapido aumento con mareggiate per onda da Sud-Sud Ovest sulla costa di A dal pomeriggio e mare localmente agitato su BC.

In allegato: la tabella oraria con la scansione dell'allerta, la cartina con le zone coinvolte nell'allertamento (indicato il livello massimo di allerta per quella zona) e lo scatto del satellite sul bacino del Mediterraneo alle ore 12.30.

Raccomandato: