Casa » Sport

Atalanta-Inter alle 20.45 La Diretta Spalletti vuole rialzare la testa

14 Aprile, 2018, 20:24 | Autore: Eufebio Giannola
  • Caldara pensa già alla Juve: «Mi spiace per come sia andata in Champions»

"Ci può stare qualsiasi cosa e Andrea merita di essere coinvolto nelle prossime e future discussioni". Si gioca come anticipo del sabato sera per la 32a gioranta del campionato di calcio di Serie A. Arbitra il signor Doveri di Roma (Vivenzi-Lo Cicero) con fischio d'inizio alle 20:45 di oggi sabato 14 aprile 2018. Vediamo le ultime dalle due squadre, con le parole dei due tecnici in conferenza stampa. La squadra di Gasperini viene da tre vittorie contro Udinese, Verona e Bologna; e un pareggio della settimana scorsa contro la Spal.

Infine, sulla formazione Gasperini dice: "Cornelius e Palomino hanno risolto piccoli problemi". Ecco le sue dichiarazioni: "Contro il Torino potevamo ottenere di più".

Dal campionato alle Coppe: Spalletti ha pure commentato anche i risultati di Roma e Juve in Champions. Recuperati dunque il difensore e l'esterno anche se solo il primo potrebbe giocare titolare: "La squadra sta bene, dobbiamo valutare le situazioni fisiche di Candreva, Vecino e Miranda".

E' una partita importante sia per noi che per loro. Le due emittenti mettono a disposizione streaming calcio gratis per gli abbonati, la prima con l'app Sky Go e la seconda con Premium Play. "Noi non ci siamo ancora dentro e secondo me il calcio italiano continua a migliorarsi di volta in volta". All'Atalanta mancheranno Ilicic e Petagna che sono giocatori importanti e di qualità. Lungo le fasce spazio a Hateboer e Cristante, mentre la mediana sarà presidiata da De Roon, Freuler e Gosens. In difesa c'è il recupero di Caldara. Non dovesse farcela, come probabile, potrebbe sostituirlo Karamoh nel trio di trequartisti con Rafinha e Perisic, a supporto dell'unica punta Icardi. Allenatore Spalletti. Squalificati: Brozovic. Occhio al dubbio Candreva - Karamoh.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, Miranda, Santon; Gagliardini, Borja Valero; Cancelo, Rafinha, Perisic; Icardi; All.: Spalletti.

Raccomandato: