Casa » Sport

Gattuso sullo sfogo di Buffon: "Sono l'ultima persona che può parlare"

14 Aprile, 2018, 18:31 | Autore: Eufebio Giannola
  • Gattuso Var orgoglio italiano. Sarri è un maestro Napoli bellissimo da veder giocare

Zapata e Musacchio? Abbiamo provato qualche movimento che fa il Napoli con loro, ma ho molta fiducia in loro. Ci vogliono tutte le componenti che ho citato adesso, quando mi rivedo da calciatore non è che mi piaccio tanto...ma domani non dobbiamo pensare solo ad avere la faccia incazzata, perché c'è un avversario difficile e di grande qualità, ben allenato. €‹I primi 12/13 giorni di preparazione sono fondamentali, io ad esempio preparerò la squadra qua a Milanello per la prossima stagione e solo poi andremo in America. La linee difensiva è uno spettacolo e scappano sempre alla perfezione, se sbagli ci sbatti sempre contro.

Il Var orgoglio italiano: "C'è tanto orgoglio ad aver i introdotto la tecnologia per primi, in Italia". L'hoincontrato una sola volta, in Serie B, un Palermo-Empoli in cuigiocava con il 4-3-1-2.

Gattuso sugli avversari di domani: "È una squadra che mi piace, gira la palla e muove i giocatori in maniera fantastica". A cosa servono gli arbitri a fianco alle porte? Infine tanti complimenti al tecnico partenopeo Maurizio Sarri:"Quando si affrontano allenatore big come Sarri, Allegri e Di Francesco, posso solo guardare, imparare e mettere da parte. Niente, è meglio metterli nello stanzino con un bello schermo davanti". "A livello di look nonsiamo il massimo, né io né lui - ha osservato ancora Gattuso -.E' un maestro, è partito dal basso, ha dato qualcosa di nuovo alcalcio".

Donnarumma e Reina: "Di Reina, oggi, non me ne potrebbe fregare di meno". Da giocatore abbiamo fatto un Milan-Arezzo e non ci avevamo capito nulla sui calci piazzati. Lui adesso rappresenta il Napoli.

Mi piace consolidare quello che di buono facciamo. "Poi penseremo anche alla Finale di Coppa Italia quando sarà il momento".

Gattuso si è detto "orgoglioso anche per la nostra Var, è qualcosa che leva ogni dubbio e non capisco perché non si siedano a un tavolo e non trovino come sfruttarla in tutti i campionati europei e mondiali". Nessun problema per Suso e Kalinic, che hanno accusato qualche problema in settimana ma sono arruolabili. "Poi vedremo chi giocherà".

Raccomandato: