Casa » Sport

Juventus-Sampdoria, Allegri: "Buffon? Provateci voi a stare calmi al posto suo"

14 Aprile, 2018, 13:53 | Autore: Eufebio Giannola
  • L’allenatore bianconero Massimiliano Allegri

Massimiliano Allegri è tornato a parlare dopo Madrid e ha difeso il suo capitano Gigi Buffon: "Il suo sfogo?" Gigi per vent'anni è stato un esempio dentro e fuori dal campo. Se per una volta, in una situazione difficile e complicata, si può capire e non lo condanno.

Domani dobbiamo essere tutti pronti, anche perchè giochiamo dopo la Champions con temperature alte come è stato a Benevento. "Non dipende dall'eliminazione contro il Real Madrid". Noi ad inizio campionato abbiamo vinto le prime 6, poi abbiamo sbagliato 2 rigori e perso e pareggiato. Venerdì ci siamo allenati, ora vediamo chi sta bene e chi scenderà in campo. La sconfitta dell'andata? Durante la stagione ci sono delle partite che ti fanno riflettere e ti fanno cambiare anche qualcosa. Lo Stadium dovrà essere il dodicesimo uomo in campo. "Mi ha fatto pensare che fosse giusto cambiare per dare più equilibrio alla squadra". Cuadrado e Dybala? Cuadrado torna titolare, in avanti dovrò valutare perché voglio avere dei cambi importanti. Poi lui soffre, tra virgolette, quando va in Nazionale e in 10 giorni perde molte energie. "Altrimenti per quelli che non capiscono ci vuole un corso di psicologia - ha aggiunto in conferenza stampa alla vigilia del match con la Sampdoria - A freddo ci vuole calma, giudicare dal di fuori è troppo facile, poi nelle situazioni bisogna trovarsi". Le partite in Italia sono diverse però, quindi dimentichiamoci della partita giocata a Madrid, perchè anche a Cardiff abbiamo giocato bene il primo tempo. Con la Samp devo vedere chi ha recuperato e il dubbio è se giocare con Mandzukic e Higuain insieme o con uno dei due in campo e l'altro in panchina. Bernardeschi si sta allenando con la squadra ma deve recuperare, Barzagli è a disposizione.

Sul futuro? "Non ho ancora incontrato il presidente". Partite come l'altra sera fanno venire stimoli. Anno sabbatico? Il riposo lo prendo dal 21 maggio al 7-8 luglio, quando la Juve riprenderà gli allenamenti. E' stata una serata di sport difficile da ripetere.

Domani alle 18 la Juventus affronterà la Sampdoria per dimostrare di aver smaltito la delusione derivata dall'eliminazione in Champions League e di voler mettere ancora una volta un'ipoteca sulla vittoria del settimo scudetto consecutivo. Bisogna pensare a quello che bisogna fare perché al momento non abbiamo fatto niente e bisogna portare a casa il campionato e la Coppa Italia. Nella vita non si sa mai. "Ora tocca rituffarsi in campionato".

Raccomandato: