Casa » Sport

Vettel scatterà davanti a tutti in Cina

14 Aprile, 2018, 16:11 | Autore: Eufebio Giannola
  • GP Cina Formula 1

Per Vettel è la 52esima pole.

Ferrari e Mercedes si son dimostrate le uniche squadre in grado di superare l'ultimo taglio montando le gomme Soft. Seconda fila per Valtteri Bottas e Lewis Hamilton, mentre Ricciardo deve accontentarsi della sesta posizione sulla griglia di partenza. Vettel ha girato in 1'31 " 095 (nuovo record della pista), Raikkonen è secondo per 87 millesimi.

Per vincere il Mondiale serve una macchina che vada bene in qualsiasi condizione e finora il team di Maranello non ha sbagliato nulla. Seconda, per pochi attimi, la vettura 'sorellà guidata da Kimi Raikkonen. "Non so, vedremo domani". Sicuramente dobbiamo fare in modo di non avere problemi. Per vincere dovremo essere veloci e vedere come si svilupperà la gara. Sarà poi Vettel a Baku a decidere il migliore e chi di voi riceverà una sorpresa dal #teamsky. Non avendo le SuperSoft ma solo le UltraSoft, abbiamo un doppio step tra una mescola e l'altra, per cui tutto sarà da valutare con accuratezza. "Oggi la macchina era fantastica", ha sottolineato il quattro volte iridato.

Le prove libere sul circuito internazionale di Shanghai sono state interrotte da una pioggia fine quando Raikkonen e Vettel avevano quasi portato a termine i long-run, dopo aver ottenuto il secondo e quarto miglior tempo.

Kimi ha aggiunto: "Siamo contenti di come le cose sono andate finora durante questo weekend".

Come detto davanti a tutti c'è la Ferrari di Sebastian Vettel. La pista, che misura 5451 metri, conta 16 curve ed ha alcuni punti molto particolari: unica nel suo genere è la prima curva, in realtà una serie di tre curve raccordate ad ampio raggio che stressano molto l'anteriore sinistra; lunghissimo invece il rettilineo del terzo settore, diviso dal rettifilo principale da un tornantino che impone frenate molto violente e da una curva ad angolo verso sinistra.

Raccomandato: