Paderno, l'agente immobiliare li truffa: loro lo rapiscono e chiedono il riscatto

15 Апреля, 2018, 15:42 | Autore: Doriano Lui
  • Agente immobiliare truffa i clienti, loro lo sequestrano in un furgone: tre arresti a Saronno

Il padre dei due ragazzi ha spiegato quanto era accaduto, rivelando che l'agente immobiliare era custodito nel furgone. I tre, un uomo di 58 anni con i figli di 25 e 30 anni, tutti e tre residenti a Saronno, hanno incontrato l'agente immobiliare che, in cambio di una caparra di 450 euro, aveva garantito l'affitto di una abitazione. Sono stati i carabinieri di Paderno Dugnano a intervenire, su richiesta della vittima del sequestro.

Nella mattinata di ieri (giovedì), la moglie dell'agente immobiliare, ha ricevuto una telefonata dal cellulare del marito ma a parlare non era la sua voce ma quella di uno dei sequestratori che chiedeva la consegna di 450 euro per liberare il marito, dandole appuntamento alla stazione di Saronno per la consegna. Dopo averlo sequestrato, gli hanno portato via il portafoglio e la fede nuziale, oltre al telefono cellulare. E' l'intricata vicenda sbrogliata nelle ultime ore dai carabinieri della tenenza di Paderno Dugnano, parte della compagnia di Desio, che ha coinvolto un 35enne agente immobiliare saronnese. Infatti il movente che avrebbe spinto padre e figli a sequestrare il 35enne sarebbe stata una presunta truffa architettata dal professionista.

Lui si è fatto pagare la caparra per un appartamento già occupato, loro l'hanno rapito per farsi consegnare dalla moglie i 450 euro versati e mai restituiti.

I tre l'hanno attirato con una scusa e lo hanno rinchiuso in un furgone di proprietà della famiglia.

La donna, spaventata, ha avvertito i carabinieri di Paderno Dugnano e, d'intesa con i militari, è riuscita a ottenere qualche informazione sul luogo in cui il marito era tenuto sequestrato. A quel punto è scattato il blitz fuori dalla stazione ferroviaria di Saronno. E' stato denunciato per truffa, mentre i tre che l'avevano caricato sul furgone sono stati arrestati per sequestro di persona. Nei suoi confronti, le indagini proseguiranno nei prossimi giorni, perchè i carabinieri sospettano che abbia truffato altre persone, sempre con lo stesso metodo. Le indagini proseguono per chiarire se vi sono aventuali altre vittime dell'agente immobiliare.

Raccomandato: