Casa » Sport

QS sulla Champions League: "Scippo Real"

15 Aprile, 2018, 14:14 | Autore: Eufebio Giannola
  • Rigore Real, da Torino:

Per certi aspetti ineducati, ma sono i sentimenti di un uomo che non si trincera dietro a un velo di ipocrisia e butta fuori quello che le viscere gli dicono e punto. Era sicuramente un'azione dubbia. Non se lo ha fatto per un suo vezzo e per mancanza di personalità, ma un essere umano non può decretare l'uscita di una squadra. Per ogni gol incassato, la Juventus dovrà vincere con altri tre di scarto per accedere alle semifinali di Champions League. Chiaramente se vai in campo pensando di passare il turno per un dono divino, sei un folle e puoi rimanere negli spogliatoi. Siccome la pago io a 40 anni, spero avvenga allo stesso modo. Se ti manca tale sensibilità, resti in tribuna, punto.

L'arbitro di questa partita sarà l'inglese Michael Oliver, affiancato dai connazionali Stuart Burt e Simon Bennet come guardalinee, Lee Beets come quarto d'uomo e Martin Atkinson e Andre Marriner come giudici di porta.

Minuto 93 di Real Madrid-Juventus: fine di un sogno per la compagine bianconera. "L'importante - ha detto ai giornalisti prima della gara - è che non lo sia per la Juventus". Il punteggio è sullo 0-3 appannaggio della Vecchia Signora, un risultato che introduce inevitabilmente ai tempi supplementari. "Qualche riflessione sul designatore e sulla sua vanita' va fatta. Per caratteristiche della rosa andiamo in difficoltà quando affrontiamo squadre del nostro livello, che magari se la giocano più sulla cattiveria agonistica". Intervenuto a 'Premium Sport', ha così espresso tutta la propria rabbia: "Non sto a sindacare cosa ha visto l'arbitro".

Vedo gli errori arbitrali contro di noi, per la Lazio, Milan e Roma. I ragazzi durante la settimana lavorano bene, ma spesso la domenica non siamo riusciti a raccogliere i frutti di questo lavoro.

La Juventus e' eliminata nei quarti di Champions. Sconfitta all'andata a Torino (3-0), annichilita dalla doppietta (con tanto di rovesciata entrata nella storia dei gol della Champions), la squadra di Allegri sarà di scena domani sera (mercoledì 11 aprile, ore 20.45, in diretta tv e in streaming su Canale 5) al Santiago Bernabeu per tentare la 'remuntada' incredibile.

Note. Espulso Buffon (J) al 50' st. Beffata del penalty di CR7 in pieno recupero. Lo 0-4, che significherebbe qualificazione dei bianconeri e disfatta (con eliminazione) dei blancos di Zidane tocca quote elevate: da 100 volte la posta previsto dalla Snai fino a 351 di Unibet.

Real Madrid (4-3-1-2): Keylor Navas; Carvajal, Vallejo, Varane, Marcelo; Kroos, Casemiro, Modric; Isco; Cristiano Ronaldo, Benzema.

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Lichtsteiner, Rugani, Marchisio, Asamoah, Sturato, Cuadrado. ARBITRO: Oliver (Inghilterra) 6.5 RETI: 2'pt, 37'pt Mandzukic; 16'st Matuidi, 52'st Ronaldo (rigore) NOTE: serata serena, terreno in buone condizioni. Angoli: 6-3 per il Real Madrid.

Raccomandato: